ALIMENTAZIONE E SPORT

Diabete nei cani: 20 cose da sapere

LEGGI IN 2'

Il diabete nei cani è una malattia che i proprietari non devono mai sottovalutare: devono seguire bene le indicazioni del medico veterinario per fare in modo che Fido possa continuare una vita bella e lunga. Forse non tutti sanno che il diabete nei cani è una malattia molto diffusa. Si può curare e può essere gestita, soprattutto per quello che riguarda non solo le terapie da seguire, ma anche l'alimentazione che il cane dovrà avere per tutta la sua vita.

Ci sono delle cose che i proprietari di cani dovrebbero sapere sul diabete, ma che spesso non conoscono. Ecco allora 20 cose da imparare bene per capire se Fido ha bisogno del nostro aiuto e come fare per dargli una mano in caso di diabete.

  1. Il diabete è una malattia endocrina, causata da una carenza o mancanza di insulina, prodotta dal pancreas.
  2. L'insulina serve a regolarizzare il metabolismo dei carboidrati.
  3. Se l'insulina non viene prodotta in modo adeguato, gli zuccheri tendono a concentrarsi nel sangue.
  4. Ci sono alcune razze che sembrano essere maggiormente predisposte allo sviluppo del diabete: tra queste ricordiamo Yorkshire terrier, Tibetan terrier, Border terrier, Cairn terrier, Samoiedo, Keeshond, Barbone nano, Setter inglese.
  5. Il diabete ha molte forme: diabete di tipo 1, diabete di tipo 2, diabete indotto da progesterone, diabete da farmaci.
  6. La forma che colpisce con più frequenza i cani è il diabete di tipo 1.
  7. Il diabete di tipo 2 è meno frequente nel cane, ma più frequente nel gatto.
  8. Il diabete progesterone indotto è tipico delle cagnoline non sterilizzate.
  9. I sintomi del diabete sono: aumento delle urine, aumento della sete, aumento della fame, perdita di peso.
  10. In caso di diabete la glicemia è alta, anche a digiuno.
  11. Il diabete colpisce maggiormente i cani adulti.
  12. Se non viene diagnosticato in tempo, può causare vomito, diarrea, anoressia.
  13. Per poter trattare il diabete bisogna seguire le indicazioni terapiche del veterinario con estrema attenzione.
  14. Così come bisogna prestare massima attenzione all'alimentazione di Fido.
  15. Il veterinario dovrà tenere sotto controllo non solo il buon esito della terapia e della dieta, ma anche l'evolversi di eventuali malattie collegate al diabete.
  16. In alcuni casi il medico potrebbe prescrivere l'insulina, da dare ai cani in due dosi giornaliere o una singola.
  17. La dieta del cane diabetico è volta a ridurre la glicemia nel sangue: andrebbero dati solo due pasti al giorno, con proteine animali e fibre solubili e non solubili come i legumi o l'orzo.
  18. I cereali andrebbero ridotti o eliminati del tutto.
  19. Il pesce azzurro e il salmone sono ottime fonti di omega 3 utili anche nel cane diabetico.
  20. La dieta del cane diabetico va concordata con il veterinario e mai improvvisata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione