NOTIZIE D

Decluttering digitale: cos’è e come si fa per sentirsi leggeri e risparmiare tempo

LEGGI IN 2'

Il decluttering digitale è il tipo di decluttering che riguarda i dispositivi tecnologici e può essere applicato anche alla gestione delle app, dei servizi online e dei social.


Decluttering digitale: cos'è
Si tratta del riordino di quanto è presente sul computer, sul portatile, sul cellulare, e puoi estenderlo alla riorganizzazione del tuo mondo virtuale, ad esempio alla gestione della mail e delle notifiche dei social.


Decluttering digitale: come si fa
Per fare il riordino digitale, adatta i principi e le regole del decluttering generale (per approfondire il tema, clicca qui e leggi il relativo articolo).

Dunque, puoi eliminare i file, le foto, le mail, i servizi che non ti servono o non ti interessano e ottimizzare quelli che tieni organizzandoli con cartelle e sottocartelle o etichette: ecco come fare con alcuni consigli pratici:

  • Pensa a dove vuoi creare il tuo archivio digitale. Ad esempio, puoi prendere una memoria esterna, usare dei CD o dei DVD, optare per un cloud. Per scegliere, valuta i rischi legati all’eventuale perdita dei dati, la privacy, i vantaggi;
  • In ogni caso, crea una cartella per ogni ambito, interesse, tipologia di file: all’interno di ciascuna, aprirai delle sottocartelle, per differenziare ulteriormente e organizzare i file. Ad esempio, puoi creare una cartella “foto”, all’interno di questa inserisci le sottocartelle “viaggi”, “famiglia”, “paesaggi”. All’interno, di ciascuna cartella, puoi creare ulteriori cartelle, ad esempio le destinazioni dei viaggi o i luoghi dove hai fatto le foto ai paesaggi. Ovviamente, definisci la struttura ad albero a mano a mano che procedi con il decluttering digitale;
  • Per fare il riordino, procedi con pc, tablet, cellulare e fai confluire tutto nell’archivio: comincia dal desktop e procedi con i documenti e le cartelle che si sono moltiplicate. Per ciascun file, chiediti se vuoi eliminarlo o mantenerlo: nel primo caso, lo sposti nel cestino; nel secondo, lo inserisci in archivio, nella cartella idonea;
  • Dopo aver fatto il decluttering digitale drastico, ogni volta che scarichi una foto, un documento o crei un file, cerca di archiviarlo o di eliminarlo subito se non ti serve, o almeno gestisci l’archiviazione periodicamente. Perciò, sul desktop, puoi mantenere una cartella “archivio” in cui inserire i file già suddivisi in cartelle;
  • Applica la stessa logica del decluttering digitale al tuo mondo virtuale. Per le mail, puoi applicare delle etichette o creare delle cartelle che ti consentono di smistarle. Per i social e le app, disattiva le notifiche inutili e razionalizzane l’uso.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta