IN ITALIA

Alla scoperta di Catanzaro e Praia a Mare

Dopo la straordinaria partenza in Olanda, il Giro d’Italia si snoderà lungo lo Stivale a partire dalla Calabria e vedrà i ciclisti sfidarsi per i 200 km che collegano Catanzaro e Praia a Mare.
LEGGI IN 2'

La Calabria è la prima delle regioni italiane a essere invasa dall’energia della Corsa Rosa: il nostro viaggio con Bio Presto alla scoperta dell’Italia del Giro comincia da qui, conosciamo meglio insieme questa affascinante regione! 

La tappa italiana del Giro che si snoderà tra Catanzaro e Praia a Mare il 10 maggio sarà mossa, ma non particolarmente impegnativa, eccetto alcuni saliscendi e curve prima dell’arrivo nella cittadina di Praia a Mare, affacciata sulla suggestiva Isola di Dino.

Cosa vedere a Praia a Mare

L’isola di Dino è, di fatto, la principale attrattiva che caratterizza Praia a Mare, che tuttavia vanta anche un delizioso centro storico. Ti consigliamo assolutamente la visita alle numerose grotte presenti in zona:

- Grotta delle Sardine: un tempo vi si pescavano tantissime sarde con una particolare rete chiamata "cianciorro”;

- Grotta Azzurra, per l'intenso colore azzurro che assume l'acqua internamente

- Grotta del Leone (al suo interno troverai uno scoglio che ricorda la forma di un leone sdraiato).

Cosa mangiare a Praia a Mare

Non dimenticare poi di assaggiare i piatti tipici, sicuramente il pesce azzurro e i fusilli fatti a mano e, per smaltire le porzioni abbondanti, ti consigliamo una pedalata sul lungomare o una passeggiata nell’isola pedonale lungo Viale della Libertà. Se vuoi invece qualcosa di dolce ti consigliamo di provare i famosi biscotti all'anice.

Cosa vedere a Catanzaro

Ma non scordarti di Catanzaro, punto di partenza del Giro. È anche chiamata “Città tra due mari“, in quanto è affacciata sul Mar Ionio e a pochi chilometri dal Mar Tirreno. 

Il centro storico si sviluppa su tre colli e -come molte città italiane- è frutto del passaggio di varie culture nei secoli, che ne hanno influenzato architettura e tradizioni. Non puoi recarti a Catanzaro senza visitare Grecìa (lo storico quartiere bizantino), il Duomo e attraversare a naso in su le antiche porte della città.

Cosa mangiare a Catanzaro

La cucina calabrese è tipicamente piccante. Se ti trovi nei pressi di Catanzaro, il nostro consiglio è quello di assaggiare “Morzello” e soffritto nella pitta, “Vermituri” (lumache di terra), pasta fatta in casa al ragù piccante e, come dessert, la pitta ‘mpigliata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta