CONSIGLI DI VIAGGIO

Visitare Vienna: viaggi in tram intorno al centro

LEGGI IN 2'

Vienna ha la particolarità, infatti, di avere abbattuto le vecchie mura medioevali che chiudevano il centro, a favore della costruzione di edifici che rappresentassero la grandezza asburgica

Questa è stata infatti la volontà di Francesco Giuseppe, ed è grazie a lui che ancora oggi è possibile effettuare i due viaggi lungo il cosiddetto Ring che circonda la città.

La partenza ideale per entrambi i viaggi è la fermata Stadiongasse-Parlament, la zona appunto del palazzo del Parlamento. Progettato da Theophil Hansen, tra il 1874 e il 1883, rimanda al concetto di Acropoli ateniese, quasi a significare che sarebbe stato anche per il popolo viennese, la patria della democrazia.

Sul lato opposto della strada trovi il Volksgarten, uno dei diversi parchi di Vienna, ideato già come spazio pubblico e dedicato alla famiglia imperiale.

Appena una fermata dopo si raggiunge la sosta da cui si può vedere la corte imperiale che si apre sull’Heldenplatz.

Di fronte, i Musei di Storia Naturale e di Storia dell’Arte, voluti dall’imperatore Francesco I per contenere i capolavori della casa reale.

Poche altre fermate e si arriva all’antico palazzo imperiale e ancora più avanti al Musikverein, un’istituzione a Vienna. Numerosi viaggi vengono organizzati per poter assistere al famoso Concerto di Capodanno che si tiene in una delle sue sale.

Finalmente si scende dal tram alla fermata di Burgtheater, che prende il nome proprio dal teatro comunale che qui è ubicato, proprio nei pressi dell’Hoffburg (la corte imperiale) a testimoniarne l’importanza.

Un insolito tour quello che ci vede passeggeri di un tram, ma sicuramente un mezzo comodo e veloce qualora non sia abbia a disposizione molto tempo per visitare questa splendida città.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta