SPUNTI ARTISTICI

Mobili fai da te: 4 idee per realizzare dei mobiletti sempre utili per la tua casa   

LEGGI IN 4'

In tempo di crisi la parola d’ordine è risparmiare! Insieme a quella del riciclo, l’arte del fai da te sembra sia diventata quella più gettonata. In effetti, con un poco di fantasia e un minimo di impegno, è possibile realizzare graziosi mobili fai da te, che oltre ad abbellire consentono di utilizzare spazi all’interno della nostra casa che altrimenti rimarrebbero inutilizzati. Vediamo allora qualche idea per realizzare degli utili oggetti per abbellire la casa.

Mobili fai da te: 4 idee da poter replicare facilmente in casa

Tavolino da caffè fai da te con una vecchia finestra
Una vecchia canzone recitava che per fare un tavolo ci vuole un albero; ora vediamo invece come sia possibile salvare l’albero e realizzare un tavolino da caffè con la cornice e il vetro di una vecchia finestra in legno.
Reperire una vecchia finestra di legno non è difficile, basta recarsi da un rigattiere o un mercatino dell’usato. Spesso le vecchie finestre, sostituite da quelle in alluminio o PVC, vengono abbandonate presso i cassonetti appositi per il riciclo del legno e del vetro. Una volta trovata la finestra, dovrai carteggiare la cornice per rendere liscia la superficie, poi verniciarla con una tinta del colore che preferisci oppure, se ne vale la pena perché l’essenza di cui è costituita la cornice ha una bella venatura, puoi metterla in risalto tinteggiandola con dell’anilina all’acqua. Esiste dell’anilina anche in colori pastello, con cui puoi realizzare l’effetto decapé. Prima di dedicarti alla cornice della finestra, proteggi con dei fogli di giornale il vetro, eviterai di graffiarlo o macchiarlo con i colori. Una volta sistemata la cornice, non dovrai far altro che inserire le gambe del tavolino, una per ogni angolo. Le potrai comprare grezze, presso un negozio specializzato e tinteggiarle dello stesso colore del tavolo. Per montarle, oltre alla colla per il legno, è meglio usare una “spina” di legno, che dal centro della gambe si inserisce all’angolo della cornice unendo così le due parti. A tale scopo, nella gamba troverai già un foro di alloggiamento per la spina, dovrai così praticarne solo uno anche all’angolo della cornice. Avrai così con minima spesa e pochissimo impegno un originalissimo tavolino da caffè.

Scopri anche altre idee per il fai da te in casa e la guida ai lampadari fai da te.

Separé fai da te con delle ante di armadio

Per realizzare un angolino d’effetto all’interno della tua casa, magari creando un poco di privacy, niente di meglio di un separé  - o paravento - in legno. Per realizzarlo ti occorreranno 4 ante di un armadio grezze dell’altezza di circa cm 150 che potrai comprare presso negozi specializzati o recuperare da un vecchio armadio dal robivecchi 6 cerniere ad alette esteticamente gradevoli con le relative viti, del primer per levigare la superficie e fissare la vernice, della vernice per legno. Per posizionare le cerniere dovrai misurare 30 cm dal bordo superiore e 30 cm dal bordo inferiore su tutte e quattro le ante. Prima di fissare le cerniere, carteggia le ante, passa una mano di primer e procedi alla verniciatura. Se hai la fortuna di avere delle ante di un vecchio armadio, oltre a carteggiare, dovrai prima togliere la vecchia vernice.
Se preferisci un effetto particolare puoi rivolgerti a un negozio di vernici specializzato e comprarne una di quelle speciali con cui per esempio è possibile realizzare l’effetto spatolato, graniglia, spugnato, pennellato ecc.

Appendiabiti fai da te con pomelli di mobili

Avrai un appendiabiti originale e divertente se userai come ganci per gli abiti i pomelli dei mobili. Potrai comprarli sulle bancarelle dei mercatini dell’usato; ve ne sono di tutte le fogge e tutti i colori. Il materiale con cui sono realizzati è tra i più svariati, se ne trovano di vetro, di metallo, di ceramica, di legno. La scelta dipenderà dal tuo gusto e dallo stile che vorrai imprimere al tuo appendiabiti. Una volta scelti i pomelli non dovrai far altro che attaccarli su di una tavoletta di legno ben levigata, verniciata e rifinita con una cornice. Posiziona i pomelli in maniera simmetrica oppure in maniera alternata. Sarà un piccolo complemento di arredo utile e originale.

Comodino fai da te con cassetta della frutta

Una semplice cassetta della frutta può essere trasformata in un originale comodino. Dopo aver trovato la cassetta, controlla che non ci siano chiodi sporgenti o pericolose schegge. Carteggiala un poco e passa una mano di primer per rendere la - superficie più liscia. Introduci di taglio, a circa metà cassetta, una tavoletta in modo da avere un piccolo ripiano al suo interno che divida la cassetta nel senso della sua lunghezza. Per fissarla, aiutati con della colla vinilica e qualche piccolo chiodo. Ora non ti rimane che verniciare il tutto del colore che ti piace di più e che si addice agli altri componenti d’arredo della tua camera da letto.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione