2019/10/21 03:19:0535591
2019/10/21 03:19:059250

SPUNTI ARTISTICI

Lampadari fai da te semplici: 3 idee

LEGGI IN 3'

Non c’è niente che dia più soddisfazione che creare un oggetto per la casa con la tecnica del fai da te. Oggi ti proponiamo tre idee per realizzare un lampadario con quello che hai già. Puoi utilizzare alcuni degli oggetti che normalmente butteresti via, come barattoli di vetro, bicchieri di plastica oppure delle mollette per il bucato. Riciclare vuol dire salvaguardare l’ambiente, risparmiando con divertimento.

Innanzitutto, se vuoi costruire da zero il tuo nuovo lampadario, ti occorre una lampada con un attacco normale, lampadine, interruttore, una spina e un filo elettrico. Per quanto riguarda i materiali hai un’ampia scelta: mollette per il bucato, tappi di sughero, cartoncini, bicchieri di carta o biglie colorate. A seconda del materiale scelto utilizza una colla specifica. Le più utilizzate sono le colle a caldo, la colla a stick trasparente o le multi uso. Ad esempio l’Attaccatutto Power Pritt, pulita ed estremamente efficace con legno, polistirolo, feltro, vetro, sughero e la maggior parte di plastiche.

Scopri anche tante idee fai da te per la casa!

Uno dei lampadari più scenografici è sicuramente quello creato con vecchi barattoli di vetro. Vanno bene come grandezza quelli della marmellata, ma scegli tu quale usare a seconda della reperibilità in casa. Scegli di quante lampadine vuoi sia composto – considera una lampadina per barattolo. A questo punto, procurati le lampadine con filo e portalampade. Pratica un foro per ciascun coperchio del vasetto di vetro per inserirci la lampadina. Richiudi il coperchio e appendi i tuoi vasetti al soffitto a diverse altezze. Puoi anche fissarle attorno ad un vecchio lampadario circolare con dello spago per un effetto davvero originale.

Forse ti può interessare anche la guida alla pulizia dei lampadari!

Il secondo tipo di lampadario che ti proponiamo è composto da bicchieri di plastica. Scegli quelli che preferisci: bianchi per un effetto più minimal o colorati per la camera dei bambini. Ti occorre: bicchieri di plastica, colla a caldo, presa, filo di ferro zincato, porta lampada e filo elettrico. Prendi i bicchieri e incollali tra loro creando prima un cerchio con il filo di ferro zincato, che farà da anello di sostegno. Continua a incollarli fino a creare una semisfera. A questo punto ribaltala e continua ad incollare i bicchieri anche dall’altra parte fino ad ottenere una sfera completa. Ricordati di lasciare uno spazio al centro, con entrata dall’alto, per inserire il portalampade con la lampadina da appendere al soffitto.


Per creare un’altra lampada davvero originale puoi seguire lo stesso processo appena descritto. Scegli dei materiali diversi, ad esempio carta velina, pirottini da cucina o cartine geografiche. Per prima cosa, crea una struttura in filo di ferro – un cubo, un cerchio o un trapezio - con al centro un foro per il portalampada. Prendi il tuo gel adesivo Pattex Repair Gel - adatto per carta, stoffe e legno dalla finitura trasparente – e ricopri la struttura con i tuoi pezzi di carta incollandoli fino a coprire ogni lato della lampada. Aggiungi sopra biglie colorate, tappi di bottiglie o un tocco brillante con la colla Glitter della Pritt e il gioco è fatto!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Gemma

bellisssimo quello in foto!

2 anni fa
Cinzia

Mi è sempre piaciuta l'idea dei barattoli di vetro!!!

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione