SPUNTI ARTISTICI

7 soluzioni creative per riporre ordinatamente le scarpe

Le scarpe sono la tua croce e delizia? Non sai mai dove le hai messe e spesso te le ritrovi tra i piedi, in giro per la casa. Ecco alcuni suggerimenti utili per riporle in modo furbo e sapere sempre dove andare a cercarle.
LEGGI IN 3'

Le tue scarpe sono sparse in giro per la casa, un po’ dentro la scarpiera e un po’ giù in cantina, qualche paio sullo zerbino all’ingresso o sotto il letto alla rinfusa? Se hai voglia di riordinarle una volta per tutte e di trovare il loro “posto nel mondo” (o perlomeno dentro casa), ecco alcune soluzioni creative per esporre o riporre ordinatamente la tua collezione di scarpe.

1. Esponile in bella vista. Le più belle, quelle che non ti stancheresti mai di guardare, puoi esporle in un mobile senza le ante, in una vetrinetta o, se ami lo stile country, in una composizione di cassette della frutta. L’ideale è riciclare una libreria: ha l’altezza giusta tra uno scaffale e l’altro per ospitare anche le scarpe col tacco alto e i tronchetti. Per valorizzare la tua opera d’arte aggiungi una fila di luci a LED a batteria, per illuminarle senza dover creare un impianto elettrico (le trovi da IKEA o nei negozi di illuminazione). 

2. Mettile nelle scatole. Puoi utilizzare le scatole trasparenti per vedere subito dove hai messo il paio che stai cercando. Le scatole a cassetto sono le più indicate se hai intenzione di impilarle, in modo da poter sfilare comodamente il paio che vuoi indossare, senza dover aprire tutti i coperchi. Per ricordarti in quale scatola hai messo le varie paia di scarpe puoi fotografarle, stampare e incollare la foto su ogni scatola. Così saprai subito dove mettere le mani senza perdere tempo a frugare. 

3. Sfrutta le cassettiere. Hai presente le cassettiere metalliche da ufficio? In genere hanno cassetti profondi (circa 60 cm) e alti quanto basta per ospitare una fila di scarpe, senza ammonticchiarle. Riponile distese in orizzontale, con le suole rivolte verso l’esterno, le punte verso i tacchi, come le trovi normalmente da nuove nelle scatole. Se i cassetti sono molto ampi puoi dividere le varie paia con dei cartoncini. 

4. Ripensa le scarpiere. Se le scarpiere che hai già non sono funzionali, ripensale. Le ballerine e i sandali piatti tendono a scivolare da un piano all’altro quando chiudi le ante? Infila ogni paio dentro un foglio piegato a metà e non andranno più da nessuna parte. Le scarpe col tacco molto alto e gli stivaletti non ci stanno? Prova a riporli in orizzontale, dentro dei sacchetti da freezer per tenerli insieme. 

5. Riponile nell’armadio. La parte più bassa dell’armadio o quella lassù in alto, raggiungibile solo stando in piedi su una sedia, sono così poco pratiche da raggiungere che spesso non vengono sfruttate bene. Sfrutta questi spazi “scomodi” per riporre il cambio di stagione delle tue scarpe: visto che non le metterai per almeno 6 mesi, tanto vale nascondere le tue scarpe in questo pratico rifugio. 

6. Tienile sotto il letto. Le scarpe di uso comune devono restare a portata di mano, altrimenti rischi di dimenticarti di averle o di non ricordarti dove le hai messe. Se la tua camera da letto lo permette, sfrutta il perimetro interno sotto il letto per disporre ordinatamente le tue scarpe dal tuo lato, quelle di tuo marito dal suo e le scarpine dei bimbi ai piedi del letto. Ti basterà sollevare il copriletto per avere sott’occhio tutte le tue scarpe. 

7. Disponile all’ingresso. Se hai un ingresso abbastanza ampio o uno sgabuzzino vicino alla porta di casa, puoi sfruttare quello spazio per mettere una scarpiera a rastrelliera: puoi metterci solo quelle che indossi più spesso e asottare una delle soluzioni qui sopra per tutte le altre. Se vuoi riporre qui le scarpe di tutta la famiglia, puoi fissare le rastrelliere tra loro oppure al muro, per rendere la struttura più solida. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta