SPUNTI ARTISTICI

4 oggetti da riutilizzare in modo creativo nell'arredamento

Puoi utilizzare una vecchia valigia come libreria oppure la ruota di una bicicletta come orologio. Ecco le idee per riciclare vecchi oggetti e arredare angoli di casa con un tocco originale.
LEGGI IN 3'

Per arredare una casa non hai bisogno di spendere troppi soldi o di acquistare tutti i mobili nuovi. Esistono anche strategie più economiche e divertenti.

Comincia a pensare che gli oggetti possono essere belli anche, e soprattutto, quando hanno una storia da raccontare e possono essere riadattati a nuovi spazi. Una vecchia valigia che apparteneva a tua nonna o a tua mamma ti sembra ormai da buttare? Con un tocco di fantasia puoi trasformare gli oggetti in complementi di arredo ribaltando la loro funzione. Risultato? Regalerai un tocco originale ai tuoi ambienti e potrai dare uno stile alla tua casa davvero un po' fuori dall'ordinario. E, in più, non rinuncerai a quello stile vintage che va tanto di moda.

Ti guidiamo nel fantastico mondo del riciclo creativo con delle idee facilmente realizzabili e qualche spunto per capire come riportare a nuova vita qualche vecchio utensile o mobile.

1. La ruota della bicicletta come orologio da parete

Hai in casa una vecchia bici difficilmente riutilizzabile? Oppure tuo figlio è diventato troppo grande per usare la bicicletta che gli avevate regalato quando era bambino? Prima di liberare la cantina dalla sua presenza, stacca la ruota e conservala. Ora hai la base per un orologio da parete degno di un ciclista fanatico. Come riadattare alla nuova funzione questo pezzo di bicicletta? Semplice. Procurati due lancette e un meccanismo a pile che funzioni da motore. Applica le lancette, meglio se di colore rosso per contrastare l'acciaio dei raggi, sulla parte frontale e il meccanismo subito dietro. Ecco il tuo nuovo orologio di design.

2. Uno sgabello di giornali

Chi non ha in casa vecchi giornali e riviste che si accumulano? Se anche tu sei afflitta da questo problema, trova uno sfogo creativo per smaltirli. Recupera un’asse di legno di circa 60x40 centimetri, poggiala a terra e accatasta su di essa quanti più giornali possibile per raggiungere un'altezza di 50 centimetri circa. Creato questo parallelepipedo, trova un cuscino di forma rettangolare che abbia dimensioni simili alla base e poggialo sopra le riviste. Adesso che hai la struttura con asse di legno, giornali e cuscino impilati, devi solo assicurare la stabilità del nuovo sgabello green. Per farlo puoi utilizzare due vecchie cinture di cuoio con cui avvolgere le due estremità laterali oppure anche delle corde grezze. Falle passare sotto l’asse di legno, sopra il cuscino e legale davanti. Rustico sì, ma tutto in chiave letteraria.

3. Le cassette di legno della frutta

Ce ne sono di diversi tipi e di dimensioni differenti. Da molto tempo ormai si vedono esempi di riutilizzo delle cassette di legno. Quelle più profonde, ad esempio, si possono rivelare utili, se impilate verticalmente, come libreria a muro. L'ideale sarebbe organizzare le cassette su più colonne, al massimo tre o quattro, a partire dal pavimento e disporle alternate in senso orizzontale e verticale per restituire un'idea di movimento per la parete. Inoltre è facile trasformarle in un tavolino da salotto ribaltandole verso il basso, utilizzando il fondo come piano e assicurando delle piccole ruote agli angoli della cassetta per muovere il tavolino come fosse un comodo carrello. Se, invece, le appoggi sul lato corto sono un mobiletto da mettere accanto al divano o alla poltrona per il tuo angolo di relax. Sopra puoi approntare una lampada e all'interno creare un micro ripostiglio per libri e riviste da avere sempre a portata di mano. Le cassette più basse, se agganciate alla parete, possono trasformarsi in scaffali per piccoli oggetti. In cucina, per esempio, sono ideali per depositare tazzine, bicchieri o anche piccole piante aromatiche. Non ti piace il colore naturale del legno ormai invecchiato? Armati di pittura e pennello e colora nelle tue tonalità preferite questo versatile complemento d'arredo.

4. Una vecchia valigia

Sarebbe ideale averne una risalente agli anni '50-‘60. In quel periodo si usavano in cartone pesante e, se sei fortunata, con una fantasia vintage a quadrettino (va bene anche un bauletto). Non abbandonarla a se stessa, ma riportala a nuova vita. Appoggiala aperta all'angolo di una stanza (o un living o una cameretta) in modo che il lato corto poggi a terra e i due battenti aderiscano alle pareti che creano l'angolo. In questo modo avrai una specie di mobile angolare da sfruttare come libreria e in cui fare pile di libri disponendoli con la costa in senso orizzontale.

Che ne dici? Pronta a riutilizzare qualche oggetto che avevi dimenticato? Avrai grandi soddisfazioni!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta