BRICOLAGE

Riciclo creativo pallet: idee per recuperarli e riutilizzarli

LEGGI IN 3'

La crisi economica che stiamo vivendo ha anche qualche risvolto positivo: ci ha costretti a rivedere molti dei nostri atteggiamenti nei confronti dei consumi e soprattutto degli sprechi. L’arte del riciclo e del riutilizzo sono rientrate nelle nostre abitudini e a questa tendenza non sfuggono nemmeno quei grossi bancali di legno che servono per il trasporto delle merci. Ecco, allora, qualche simpatica idea di riciclo creativo di pallet, per recuperare questi materiali; le indicazioni che seguono ti permetteranno di realizzare in casa un divanetto, un tavolino e una rastrelliera per appendere dei vasi in il giardino.

Per il divanetto procurati 4 pallet euro (sono quelli più lunghi che larghi e sono ideali per costruire un divano). Carteggiali bene con carta vetrata di grana 100-180 e assicurati che non ci siano chiodi sporgenti. Una volta scartavetrati, sovrapponi due pallet uno su l’altro; creerai così la seduta del divano. A questo punto, inchioda in verticale il terzo pallet, dietro ai due, per creare lo schienale. A questo punto dividi a metà il quarto pallet nel senso della sua lunghezza (per questo ti servirà una sega elettrica; se non la possiedi, puoi portarlo da un artigiano per fartelo tagliare) e poi posiziona ognuno dei due pezzi ai lati del divanetto comprendendo lo spessore dello schienale. Formerai così i braccioli che saranno un po’ più corti della seduta e che, oltre ad abbellirne la forma, ne irrobustiranno la struttura. Non ti resta che verniciare il tuo divanetto del colore che più ti piace e completarlo con dei cuscini in armonia con il colore della vernice.

Per il tavolino serviranno due pallet euro. Da uno dei due taglia le due estremità (nel senso della larghezza) di 20-30 centimetri; ti serviranno per formare le gambe. Incolla e inchioda le due parti tagliate, una sotto l’estremità destra e l’altra sotto l’estremità sinistra del secondo pallet. Avrai così ottenuto un tavolino rettangolare con le gambe. Ora non ti resta che verniciarlo, magari in sintonia con il colore del divanetto.

Per la rastrelliera non dovrai fare altro che carteggiare e verniciare un euro pallet e appenderlo al muro nel senso della sua lunghezza. Avrai così una spalliera, dove poter agganciare i tuoi meravigliosi vasi. Le idee e gli spunti creativi per non gettare via questi supporti fatti di legno, e quindi ecologici, sono infinite: il letto è tra quelle più gettonate, sia perché così è possibile scegliere l’altezza, sia perché, con un po’ di fantasia e di ingegno, è possibile ricavarne degli spazi in cui riporre degli oggetti.

Togliendo qualche asse potrai ottenere un simpatico appendiabiti da attaccare al muro; verniciando ogni asse di un colore diverso, diverrà un complemento d’arredo creativo e simpatico per la camera dei bambini.
Opportunamente posizionati, i pallet possono diventare una scrivania con il piano regolabile, ma possono essere trasformati anche in mensole, fioriere, librerie. In cantina potrai sistemarli in maniera tale da farli diventare una rastrelliera per le biciclette o un portabottiglie per la conservazione dei vini. Senza mettere limiti alla fantasia, con poca spesa e un po’ d’ingegno, potrai abbellire la tua casa e il tuo giardino in maniera assolutamente personale e innovativa.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

Grazie, bell'articolo

3 anni fa
Silvia

Grazie, bell'articolo

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta