BENESSERE

Che cos'è come funziona la crononutrizione?

La primavera è sinonimo di dieta e di voglia di ritrovare la linea per la bella stagione. E allora potresti provare la crononutrizione, che non prevede restrizioni alimentari e caloriche.
LEGGI IN 2'

Hai mai sentito parlare di crononutrizione? È un metodo che si basa sui bisogni reali dell’organismo e di conseguenza su come alcune sostanze (enzimi ed ormoni: insulina, proteasi, lipasi, amilasi, ecc.) vengono o devono essere prodotte.

Per farti un esempio pratico, il corpo al mattino è maggiormente in grado di ricevere grassi e zuccheri, mentre la sera, con l'avvicinarsi della notte, non ci sono quasi secrezioni digestive.

La crononutrizione consiste quindi nel ripristinare il giusto ritmo, cioè mangiare tutto, ma nell'ora in cui è più utile. Ogni giorno vengono soddisfatte le esigenze del corpo, senza che il grasso venga immagazzinato in alcune parti (per esempio i glutei, le braccia o la pancia).

È una dieta facile e comoda da seguire perché non prevende restrizioni, a parte yogurt e latte (che contengono lattosio, indigeribile). Non si tratta né di contare le calorie né di eliminare i cibi grassi e zuccherini: tutto è permesso purché sia consumato al momento giusto.

Si basa su quattro pasti al giorno: la colazione e il tè pomeridiano sono fondamentali: il primo è abbondante e grasso; la seconda ricca di zuccheri e grassi vegetali. Gli altri pasti sono costituiti da un unico piatto: carne e amidi a pranzo, pesce e verdure a cena. Sono concessi poi due pasti liberi a settimana: non importa l'ora, puoi mangiare quello che desideri.

Benefici della crononutrizione

  • Elimina i chili in più causati dallo stoccaggio non necessario. Secondo una ricerca del dott.Delabos la forma del corpo rispecchia la dieta: se consumi troppe verdure avrai i fianchi e le cosce più larghe, troppa carne sviluppa il petto e le spalle, troppo amido fa la pancia ...
  • Migliora la salute, poiché aiuterebbe a ridurre il diabete, il colesterolo, l'ipertensione, ecc.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione