COPPIA CHE SCOPPIA

Crisi di coppia: come gestire la rabbia

LEGGI IN 2'

La rabbia è un’emozione intensa che può travolgere. Nella relazioni di coppia quando la crisi si affaccia, ci sono situazioni in cui vediamo rosso. La rabbia sfinisce e ci  crea uno stress non indifferente e spesso è controproducente per riappianare i rapporti. E allora in un periodo di crisi come fare a gestire la rabbia per riuscire a dare una svolta alla nostra esistenza?

- Non essere sarcastici o cinici nelle discussioni, altrimenti la rabbia andrà a crescere ulteriormente.

- Non minare la stima del partner colpendolo nei punti in cui è più fragile, questo determinerà una discussione educata e senza bisogno di alzare la voce.

- Nelle discussioni e per cercare di calmare la rabbia che sale, provare a rimanere un attimo fermi senza reagire, e attendere che la rabbia si sia affievolita. Poi cercare di aprire un dialogo, ed essere obiettivi senza giudicare.

- Primi di scaldare gli animi, pensare un attimo alle caratteristiche che amiamo del partner senza concentrarci su quelle che non riusciamo a sopportare.

- Iscriversi in palestra o fare jogging per scaricare la tensione: una volta a casa saremo meno propensi ad aggredire con energia.

- Cercare di non reprimerla perché altrimenti possono insorgere forme di ulcera o fasi di depressione, e cercare di comprendere da dove proviene e addomesticarla a nostro vantaggio, trasformandola in energia positiva.

- Se la rabbia proviene dal partner, non seguirlo a ruota, cercando di non infiammarci per reazione. Aspettare qualche minuto in modo che il nostro partner sbollisca. Se gli diamo il tempo necessario saprà rendersi conto che è bene moderare i toni.

- La rabbia scatta dalla paura di non riuscire a controllare il contesto in cui ci troviamo, dal senso di impotenza. Iniziare a pensare che la rabbia non dipende da cosa accade o dal comportamento degli altri, ma da noi stessi. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione