IDEE MAKEUP

Correttore per occhiaie: quale colore scegliere per nasconderle in modo efficace

LEGGI IN 2'

Il make-up è un amico insostituibile delle nostre giornate. Non solo ci aiuta ad essere più belle e ad enfatizzare il nostro stile, ma anche a correggere qualche piccola imperfezione della pelle. Se parliamo di correttore per occhiaie, prodotto che difficilmente manca nei beauty case di ogni donna, il discorso si fa anche più complesso, in quanto in commercio ne esistono di vari colori e ciascuno di essi va ad agire su discromie specifiche.

Il perché non è difficile da capire. Ciascuna di noi ha un colorito diverso, ma anche un diverso tipo di occhiaie. Se ci fate caso molte donne lottano contro i classici cerchi scuri tendenti al marrone, altre al blu ed altre ancora al viola e in tutti i casi, se le occhiaie non vengono truccate nel modo corretto, tendono ad apparire nonostante uno o più strati di fondotinta.

Per questo motivo quando acquistiamo il correttore per occhiaie dobbiamo innanzi tutto vedere che tonalità dobbiamo andare ad attenuare, così da scegliere il colore di cosmetico più giusto. Per farlo ci viene incontro la classica ruota dei colori, che ci mostra l'esatta complementarietà di tutte le tonalità principali.

Se le nostre occhiaie sono tendenti al blu o al viola o sono anche un mix dei due toni (il che può succedere spesso), il colore del correttore dovrà essere giallo-arancio. Un buon suggerimento è quello di acquistare entrambi i colori per poterli mixare fino a trovare la nuance perfetta per correggere la nostra antipatica discromia.

Ricordiamoci sempre di non applicare mai grandi quantità di prodotto tutto in una volta. Preferiamo invece stendere con polpastrello, pennello o spugnetta poco correttore da tamponare solo nell'area da coprire, eventualmente aggiungendo una seconda passata quando la prima è ben asciutta.

Per quanto riguarda le occhiaie marroni, anche in questo caso è essenziale fare delle prove. I colori da testare sono rosa e lilla, che vanno a contrastare le punte di beige-giallo della pelle, ma anche l'arancione o il pesca, che possono essere applicati come secondo strato per illuminare.

In questo caso il consiglio è puntare su un'applicazione a strati più che su un mix dei vari colori di correttore. Le occhiaie sono un problema estetico fastidioso, ma con le giuste accortezze di maquillage si possono nascondere perfettamente. Una volta trovata la tonalità adatta al nostro caso, sarà molto più semplice truccarsi, senza correre il rischio che i cerchi scuri spuntino fuori a tradimento, ma anche risparmiando fondotinta, che potrà essere applicato dopo i correttori con maggiore parsimonia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta