TEMPO LIBERO

Crescere con lo sport giusto

LEGGI IN 3'

Lo sport è strettamente legato alla crescita armonica del bambino e del ragazzo. Stimolare la pratica di uno sport è molto importante oggi più che mai poiché le occasioni per muoversi e giocare sono veramente limitate. I pediatri hanno da tempo dichiarato l'importanza di far praticare un'attività sportiva ai bambini per evitare problemi di scoliosi o di sovrappeso.

Per ogni struttura fisica del bambino esiste un giusto sport capace di renderlo più forte ed agile, utile anche per fargli superare eventuali difetti che spesso lo mettono in difficoltà di fronte ai suoi coetanei.

SE È UN PO' SOVRAPPESO - lo sport più consigliato è il nuoto in quanto il bambino in acqua si sente più agile e riesce ad affrontare con maggiore scioltezza gli esercizi; oltre al classico corso di nuoto sono indicati anche la pallanuoto e l'acquagym. Per i ragazzi che non amano la piscina si può optare per il tennis, un'attività fisica che dona una buona coordinazione motoria e si pratica senza dover correre troppo. Sono da evitare gli sport che sollecitino le articolazioni, ma anche quelli che obbligano a fare ripetuti salti come il basket, la pallavolo e il calcio.

SE HA I PIEDI PIATTI - è sempre possibile modificare la struttura plantare del bambino rafforzando la muscolatura della pianta dei piedi, per fare questo devono essere privilegiate le discipline sportive che li coinvolgono. Per le bambine sono ideali la danza moderna o l'hip-hop mentre il bambino può essere indirizzato verso le arti marziali che mettono il piede a diretto contatto con il pavimento. Sconsigliati gli sport che fanno tenere il piede in posizione rigida e piatta come lo sci o il pattinaggio.

SE HA UNA STRUTTURA GRACILE - in questo caso la cosa migliore è avvicinarlo ad una pratica sportiva che rafforzi la sua muscolatura generale, un allenamento di base che deve prepararlo per affrontare successivamente altre discipline sportive. Semaforo verde per l'atletica che sviluppa la struttura del ragazzo in modo armonico mentre sono da sconsigliare gli sport di squadra che richiedono una buona forza fisica.

SE HA UN ATTEGGIAMENTO SCOLIOTICO - molti bambini delle elementari assumono un atteggiamento sbagliato dovuto a posture errate a casa e sui banchi. Questa leggera deviazione laterale della colonna vertebrale che assume la tipica forma ad 'esse', può essere modificabile fino ai 10-12 anni. Sono indicati sport che stimolano la parte dorsale come il nuoto, il basket e la pallavolo mentre non vanno bene il tennis e la scherma poiché sono sport asimmetrici.

SE HA LE SPALLE STRETTE - se vostro figlio lamenta spalle troppo strette dovute ad una crescita non ancora completa, prima che questo stato possa creargli qualche disagio, si può indirizzarlo ad attività sportive come il tennis, la pallavolo e il canottaggio che possono aiutarlo a sviluppare la muscolatura superiore;. In alternativa può andare bene l'attrezzistica.

SE HA LE GAMBE ESILI - se tua figlia adolescente ha le gambe troppo esili rispetto al resto della corporatura é possibile renderle più toniche scegliendo l'equitazione mentre nel tempo libero è necessario spronarla perché si muova in bicicletta o sui pattini.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta