SPUNTI ARTISTICI

Come usare gli acquerelli: consigli per principianti

LEGGI IN 2'

La tecnica ad acquerello può essere complessa ma ci sono soluzioni anche per principianti facili da realizzare e perfette per allenarsi a tema fiori e foglie. La combinazione del riflesso della carta e dei colori ad acquerello traslucidi crea un effetto luminoso sulla pagina. Gli acquerelli non sono facili da usare, ma con un po’ pratica possono essere molto gratificanti.

Ecco alcuni consigli utili per i principianti.

- Il materiale di base è carta bianca per acquerelli, pennello tondo e a punta, acqua, tovagliolo carta bianco

- Non scegliere carta comune altrimenti, una volta asciutto il disegno, andrà va ad accartocciarsi

- Scegliere colori di marche diverse per comprendere al meglio come funzionano gli acquerelli

- Non premere troppo sulla carta ma usa il il pennello delicatamente

- Non asciugare mai tampinando il disegno su carta

- Dipingere da destra verso sinistra e viceversa

- Fissa il foglio con il nastro adesivo sui quattro alti

- Provare una gamma di pennelli diversi per capire quali funzionano meglio per il nostro caso

- Lavorare sul foglio bagnato con acqua, sia partendo dal foglio asciutto per imparare ad avere un certo controllo della tecnica.

- Ricordare che una volta asciutto i colori del disegno saranno molto diversi

- Iniziare con i colori più chiari e poi lavorare con quelli più scuri

- Non aggiungere troppa acqua, e se serve, tamponare il pennello inzuppato sul tovagliolo di carta prima di rimetterlo nel colore

- Per disegnare un fiore è possibile anche realizzare il contorno con la matita ma tracciato in maniera leggerissima solo come guida

- Usare due contenitori per l’acqua, uno per pulire il pennello e l’altro per dipingere

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione