VISO E CORPO

Come togliere i residui della ceretta dalla pelle senza farsi male

LEGGI IN 2'

Come togliere i residui di ceretta dalla pelle? Quando ti dedichi alla depilazione, con la ceretta a caldo, a freddo, le strisce depilatorie, capita di ritrovarsi con delle rimanenze di prodotto o con delle zone depilate e appiccicose.

Evidentemente, pulire le gambe, le mani o altre aree del corpo dalla cera depilatoria non è solo una questione di estetica, ma anche un fatto di pulizia, appunto, e di eliminazione di un fastidio.

Come fare? Prendi un ingrediente che hai già a disposizione come l’olio di oliva, l’olio di mandorle o quello per i bambini: ne metti un po’ sulla zona appiccicosa e lo distribuisci con delicatezza, in modo da sciogliere i residui di ceretta liposolubile.

Per allontanarli e toglierli del tutto dalla cute, puoi servirti di un batuffolo di cotone, un dischetto struccante o un cotton fioc.

In linea di massima, la ceretta o le strisce depilatorie che acquisti comprendono anche un olio, un fluido, delle salviette o comunque un prodotto da applicare dopo la depilazione per lenire la pelle. Puoi usarlo anche per togliere i residui di ceretta, sempre con lo stesso metodo, dunque ricorrere a un po’ di cotone per completare l’operazione, se occorre.

Per quanto riguarda le cerette a base di zuccheri o miele ovvero i prodotti idrosolubili, questi tendono a non lasciare residui. Ma se la pelle dovesse presentare degli avanzi di prodotto, in genere, è sufficiente l’acqua. Dunque, puoi usarla per eliminare quanto eventualmente rimane sulla cute e pulire l’area con acqua tiepida e sapone.

In ogni caso, puoi fare una prova su un piccolo punto con il prodotto scelto, per vedere come va e controllare come reagisce la pelle.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta