VISO E CORPO

Pelle irritata dopo la depilazione: come avere una pelle perfetta

LEGGI IN 2'

Addio alle irritazioni!

La pelle irritata dopo la depilazione e la presenza di peli incarniti sono una fastidiosissima problematica nota alle donne. Spesso, infatti, specialmente dopo la depilazione, appaiono sulla pelle dei puntini rossi o bianchi oppure brufoli post depilazione, sintomi di una pelle irritata.

Si parla di follicolite quando si avverte sulla pelle un forte senso si prurito o se si formano delle vere e proprie piaghe o brufoletti gonfi di pus che, se stressati, diventano cicatrici indelebili.

A causare la follicolite è principalmente il metodo di depilazione delle ceretta che, nonostante sia tra i metodi più utilizzati ed efficaci, se fatta frettolosamente spinge la ricrescita del pelo a crescere lateralmente o all’indietro, incarnandosi in profondità. Anche la depilazione con il rasoio è particolarmente rischiosa in quanto il pelo non viene completamente rimosso, ma ne viene strappata solo una parte. Anche in questo frangente, una volta ricresciuto, tende a restare imprigionato sottopelle.

Come rimediare?
Anche se un pelo incarnito può guarire spontaneamente, spesso è possibile accelerarne la guarigione semplicemente rimuovendo il pelo per mezzo di una pinzetta o con l’aiuto di  un ago opportunamente sterilizzato.
In alternativa ai classici metodi della ceretta o della depilazione tramite ceretta, se la tua pelle è particolarmente sensibile, scegli la depilazione per mezzo di prodotti chimici, come le nuove creme depilatorie che rimuovono il pelo impedendogli di ricrescere all’indietro. Il rimedio migliore resta comunque l’elettrolisi, ovvero la rimozione laser, che rallenta la ricrescita o, nei casi più efficaci, impedisce al pelo di ricrescere.
Nei casi più gravi, ovvero quando i peli incarniti sono causa d’infezione, il trattamento avviene per via antibiotica da applicare quotidianamente sulla parte cutanea colpita.

Tips utili
Nonostante non esista un vero e proprio rimedio per prevenire questo fastidioso disagio, sono tanti gli accorgimenti che possono ridurre il rischio di avere la pelle irritata:
1. al momento della ceretta utilizza del talco sulla pelle per renderla il più asciutta possibile e permettere una rimozione più efficace.
2. Dopo la depilazione non utilizzare salviettine o oli, ma semplicemente dell’acqua calda che aiuta a uccidere i batteri, specialmente nelle parti più delicate del corpo.
3. Esfolia la pelle con degli scrub naturali e ricorda di passare il guanto di crine regolarmente prima e dopo la depilazione, massaggiando delicatamente la cute.
4. Dopo la depilazione evita di indossare degli abiti troppo stretti che possono causare attrito o sfregamento alla pelle sulla quale è bene non indossare tessuti grezzi come jeans o lycra.

Un consiglio naturale contro la pelle irritata dopo la depilazione
Tra i consigli naturali a cui ricorrere nei giorni successivi alla depilazione, ci sono i trucchi esfolianti post depilazione.  Prepara un esfoliante naturale mescolando a due cucchiai di olio di mandorle un paio di gocce di olio essenziale di lavanda. Aggiungi 4 cucchiai di zucchero di canna, gira velocemente e applica subito massaggiando in senso circolare sulle aree depilate.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta