2019/07/19 08:57:5726677
2019/07/19 08:57:574338

SCUOLA DI CUCINA

Come si preparano i passatelli in brodo con i consigli per non sbagliare

LEGGI IN 2'

Sono una delle ricette tipiche della tradizione culinaria di Umbria, Marche ed Emilia-Romagna, ma molte altre regioni d'Italia hanno adottato i passatelli in brodo come preparazione perfetta da portare in tavola durante la stagione fredda.

Questi deliziosi tocchetti di pasta all'uovo e pangrattato, sebbene siano ottimi per accompagnare ogni tipo di sugo, è con il brodo che danno il meglio di loro stessi. Tanto più che possiamo decidere se usare quello di verdure o di carne senza rischiare di alterare il sapore. Anzi, c'è anche di adopera il brodo di pesce per un piatto più elegante che profuma di mare.

La ricetta originale dei passatelli in brodo prevede tuttavia che quest'ultimo sia di pollo, manzo o anche vitello. Ma ciò non significa che non si possa personalizzare la preparazione con sapori diversi. Gli altri ingredienti sono uova, parmigiano reggiano, pangrattato, la scorza di mezzo limone grattata e un pizzico di noce moscata o in alternativa pepe nero in polvere.

Il primo passaggio è sbattere le uova con un pizzico di sale e noce moscata o pepe, mettendo poi da parte. In una ciotola ampia versiamo invece il pangrattato, creando una fontana al centro. Qui dentro metteremo le uova sbattute, il formaggio e la scorza di limone, mescolando bene dal centro verso l'esterno per incorporare il pangrattato poco alla volta.

Il risultato dovrà essere un panetto morbido ed elastico. Esattamente come una pasta frolla, appallottoliamolo nel cellophane trasparente e lasciamo riposare per almeno un'oretta in un luogo fresco, anche in frigorifero, per fare in modo che l'impasto si compatti bene.

Passato questo lasso di tempo tiriamo fuori e creiamo i passatelli con il classico ferro con i buchi. Dovranno essere di 3-5 cm di lunghezza e andranno passati in un po' di farina di grano prima di essere cotti nel brodo salato e portato a bollore.

Esattamente come i ravioli, i passatelli sono pronti quanto vengono in superficie. A questo punto impiattiamo e, se lo desideriamo, condiamo con una generosa spolverata di parmigiano reggiano e un pizzico di pepe nero appena macinato o noce moscata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione