POLLICE VERDE

Come si fa rifiorire la stella di Natale con il trucco del buio

LEGGI IN 2'

Quando si avvicinano le feste oppure dopo le festività natalizie, capita di chiedersi come si fa rifiorire la stella di Natale: vediamo come fare con il trucco del buio e i consigli per trattare e curare la pianta con le foglie e quella secca senza foglie.

In ogni caso, si sfrutta il fatto che la stella di Natale sia una pianta brevidiurna che necessita di poche ore di luce e di un certo periodo di buio.
Ricorda che la stella di Natale è tossica e che il lattice è irritante.


Come si fa rifiorire la stella di Natale se ha le foglie
Se la nostra Poinsettia è in vigore, allora si tratta solo di far fare le foglie rosse alla Stella di Natale. Infatti, i veri fiori della pianta sono le palline: quelli che ci sembrano petali, in realtà, sono foglie che cambiano colorazione e che vengono chiamate brattee.

Per farle colorare, verso l’inizio dell’autunno, devi fare in modo che la Stella di Natale stia per circa 14-15 ore al buio. Come creare questa condizione? Puoi spostare la pianta in un luogo senza luce, più o meno dalle 17 alle 8 del mattino dopo, ma attenzione ai cambiamenti bruschi.

In alternativa, appoggia un tessuto leggero e traspirante sulla pianta.

In generale, tienila in un posto né troppo freddo né troppo caldo, dove la temperatura sia intorno ai 18 gradi circa, lontano da fonti di calore.


Come si fa rifiorire la stella di Natale secca
Soprattutto dopo le feste di Natale, capita di ritrovarsi con la poinsettia secca: le foglie cadono e restano solo i rami.

In questo caso, nel periodo finale dell’inverno o in quello iniziale della primavera, pota la stella di Natale accorciando i rami fino a 10-20 centimetri circa. Quando esegui il taglio, non toccare il lattice che è irritante. Dopo, tampona con della cenere o con un panno umido.

In autunno, procedi come abbiamo visto prima.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta