2019/07/19 08:59:1730804
2019/07/19 08:59:1742216

SCUOLA DI CUCINA

Come si cucinano i friggitelli con i trucchi per non sbagliare

LEGGI IN 2'

I peperoni friggitelli sono un tipo di ortaggio dal sapore ricco, di un bel color verde brillante e si prestano alla perfezione per molti tipi di preparazioni. C'è chi li usa per farcire la pizza e chi li fa ripieni di mollica di pane e carne tritata, da cuocere in forno, ma c'è anche chi li adopera per zuppe e contorni di verdure, insieme ad altri prodotti dell'orto.

Come si cucinano i friggitelli fritti

Ma come si cucinano i friggitelli? Il metodo più classico è di friggerli in olio molto caldo, la modalità anche più semplice e golosa per prepararli. In questo caso dovremo lavare i peperoni con acqua e bicarbonato, asciugandoli perfettamente con un panno pulito, in modo che non restino residui di umidità.

Tagliamo il picciolo ed eliminiamo i semini interni. Facciamo scaldare l'olio di oliva o di semi in una padella fonda e quando sarà bollente tuffiamo pochi friggitelli per volta, in modo da non abbassare troppo la temperatura e favorire una frittura perfetta.

Giriamoli un paio di volte nel giro di 3-5 minuti (i tempi variano a seconda dello spessore del peperone), dopo di che scoliamo l'olio in eccesso e adagiamo i nostri friggitelli fritti su un piatto foderato con carta assorbente, salandoli in superficie. Possiamo mangiarli caldi, appena fatti, oppure lasciarli intiepidire e usare come ripieno per panini golosissimi.

Come si cucinano i friggitelli in padella

Ma i friggitelli possono essere anche saltati in padella, sia epurati dalle sementi, sia interi. Dopo il lavaggio con acqua e bicarbonato e l'asciugatura, possiamo lasciarli appassire in un leggero soffritto di olio e aglio, aggiungendo acqua semplice, brodo o acqua di pomodoro già con sale.

Copriamo e facciamo cuocere per una quindicina di minuti, girando a metà cottura i frigitelli in padella. La parte liquida non dovrà essere eccessiva, servirà soltanto per ammorbidire i peperoni. Quando saranno pronti riponiamoli su un piatto da portata e serviamo in tavola, eventualmente aggiustando di sale e pepe.

Come si cucinano i friggitelli ripieni al forno

Possiamo anche cucinare i friggitelli ripieni al forno, scegliendo la farcia che più ci piace. La carne tritata va benissimo, ma anche uova e formaggi si prestano alla perfezione. In ogni caso, prevediamo di amalgamare l'ingrediente principale con mollica di pane raffermo, bagnata con acqua o latte.

Il composto dovrà essere morbido e piuttosto sodo, perché non deve fuoriuscire durante la cottura. Inseriamolo nei friggitelli lavati ed epurati di picciolo e semi, poi disponiamo in teglia, spennellandoli prima con olio extravergine di oliva. Cuociamo i friggitelli ripieni in forno caldo a 190° C per circa 20-30 minuti. Saliamo solo alla fine se serve.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 200 of 2847 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190710123333/includes/bootstrap.inc).

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione