2019/07/18 16:07:328063
2019/07/18 16:07:3329245

SALUTE E BENESSERE DEGLI ANIMALI

Come pulire le orecchie al cane per una corretta igiene dei padiglioni

LEGGI IN 2'

Una corretta igiene dei padiglioni auricolari del cane è garanzia di salute delle orecchie del nostro amico a quattro zampe, in quanto non solo eliminiamo tracce di cerume e sporcizia, ma ci permette anche di tenere sotto controllo questa zona così delicata, dove spesso si annidano i parassiti.

Le orecchie del cane sono infatti una zona molto esposta, soprattutto in alcune razze particolari, dove possono insinuarsi gli acari, generando l'antipatico problema della rogna, ma anche inserirsi corpi estranei di altra natura, spesso generando fastidiose infezioni.

Controllare i padiglioni auricolari del nostro amico di zampa è quindi un'operazione da effettuare con una certa frequenza, proprio per scongiurare il rischio di parassitosi, otiti e altri tipi di problemi, mentre prevediamo almeno una volta al mese anche una pulizia per mantenere igienizzata la zona.

Per pulire le orecchie al cane, se il nostro pet non mostra problemi particolari, facciamo in modo che sia in una condizione emotiva di tranquillità, o diventerà difficile per noi agire. Dobbiamo evitare condizioni di stress quando effettuiamo questa operazione, onde evitare che il nostro cucciolone associ la pulizia ad un evento ansiogeno e si comporti di conseguenza.

Utilizziamo un prodotto apposito per l'igiene dei padiglioni, magari facendoci consigliare dal veterinario, oppure puntiamo su alcuni prodotti naturali. Se il nostro cane ha molto cerume o sporcizia incrostata, possiamo affidarci all'olio di cocco per ammorbidirla e asportarla in modo efficace.

Intingiamo un dischetto di cotone o una salvietta, eliminando l'eccesso di prodotto e massaggiamo l'orecchio fino ad eliminare lo sporco. Non dobbiamo andare in profondità, ma rimanere abbastanza in superficie. Può essere comodo avvolgere il tessuto attorno al dito, in modo da poter arrivare bene nelle fessure.

Se utilizziamo il prodotto apposito per la pulizia delle orecchie del cane, non è solitamente prevista una fase di risciacquo o asciugatura, mentre se adoperiamo l'olio di cocco, utilizziamo un altro lembo della salvietta o un altro dischetto di cotone per eliminare i residui.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione