SPUNTI ARTISTICI

Come mantenere i fiori nella spugna: 5 trucchi

LEGGI IN 2'

Come mantenere i fiori nella spugna? I trucchi e gli accorgimenti servono per fare centrotavola, decorazioni fai da te e composizioni floreali in modo da far durare quanto più possibile i fiori.

In generale considera che puoi modellare la spugna e tagliarla, sia per adattarla ai contenitori dalle forme particolari, sia per smussare gli angoli e avere a disposizione un’area più ampia per la tua composizione floreale.


Come mantenere i fiori nella spugna: 5 trucchi
Ecco gli step e gli accorgimenti per conservare i fiori nella spugna:

1) Il primo step è bagnare correttamente la spugna. Se hai la tentazione di metterla sotto l’acqua corrente, desisti. Invece, metti l’acqua in una bacinella, posiziona la spugna in orizzontale e mettila nel contenitore: a mano a mano, la spugna va giù e arriva sul fondo. A quel punto, è pronta e bagnata in ogni suo punto: puoi toglierla dal contenitore.

2) Con un coltellino da fiorista o un coltellino simile, fai un taglio obliquo al gambo del fiore, dopo aver tolto le foglie in basso. Questo tipo di taglio permette l’assorbimento dell’acqua del fiore che, quindi, tenderà a conservarsi a lungo.

3) Per mantenere i fiori nella spugna, se sono gracili, rendili più rigidi con una bacchetta: appoggia il gambo sulla bacchetta e avvolgilo con il fil di ferro, quindi inserisci la bacchetta nella spugna.

4) Una volta che hai fatto la tua composizione floreale, per bagnare i fiori nella spugna, aggiungi l’acqua alla base della spugna.

5) Valuta di usare delle fialette per i fiori più fragili: inserisci il gambo nella fialetta e posiziona quest’ultima nella spugna.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione