CONSIGLI UTILI

Come lucidare le scarpe in pelle

Qualche consiglio per pulire correttamente le scarpe in pelle che in questo modo non solo avranno un aspetto gradevole, ma dureranno più a lungo. Ricordati di sostituire periodicamente anche i lacci.
LEGGI IN 2'

Le scarpe di pelle sono scarpe che possono durare una vita se trattate con la giusta attenzione e adeguatamente pulite. E ciò va al di là del modello. Possono essere mocassini, ballerine, sneakers ma anche stivali. Come si puliscono?

Prima di tutto ricorda che la pelle è pelle, quindi deve essere pulita e nutrita regolarmente per evitare crepe e macchie. Cerca di pulire e lucidare le scarpe ogni due settimane per mantenerle sempre al meglio. Se indossi le scarpe di rado, ovviamente potrebbe essere 1-2 volte all'anno. Se le indossi con frequenza, ma non quotidianamente, anche una volta al mese andrà bene.

Usa una cera chiara, il più neutra possibile, in modo che non scurisca il tono. Oppure usa uno smalto trasparente se è difficile da abbinare. La prima cosa che devi fare è rimuovere i lacci della scarpe e inserire una tendiscarpe.

Rimuovi lo sporco con un panno umido o una salvietta delicata per rimuovere il trucco. Applica la cera su un vecchio spazzolino da denti e lavorare sui bordi della scarpa vicino alla suola.

A questo punto puoi lavorare sulla tomaia e su tutta la scarpa. Lascia che il prodotto penetri nella pelle per almeno 2 ore. Idealmente dovresti lasciarlo in posa durante la notte. Aumenta la lucentezza utilizzando una spazzola in crine naturale sulla tomaia. Per la fase finale, prendi un paio di collant e lucida la tua scarpa. Infine, se ne hanno bisogno, sostituisci i lacci.

La sostituzione dei lacci farà sembrare le tue scarpe come nuove. Per le classiche da uomo fai attenzione allo spessore, alla lunghezza e anche alla foma (cilindrica, piatta).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione