2019/12/15 11:23:0932218
2019/12/15 11:23:0911140

CURARE LE PIANTE

Come eliminare gli afidi neri dalle piante: 7 rimedi casalinghi

LEGGI IN 2'

Come eliminare gli afidi neri dalle piante? Prova dei rimedi casalinghi o naturali ovvero dei rimedi della nonna, per combattere questi parassiti o per prevenirli, nell’orto, in giardino e sul balcone.

Noti anche come pidocchi delle piante, gli afidi possono attaccare diverse tipologie di coltivazioni, come gli ortaggi, le piante e gli alberi da frutto, le piante ornamentali, i fiori.

A seconda della specie, hanno diversi colori e possono attaccare piante diverse. Gli afidi neri, tra l’altro, possono colpire le leguminose come i fagioli (aphis fabae) e le piante da frutto (toxoptera aurantiae). Indeboliscono le piante e fanno seccare e arricciare le foglie.

Come eliminare gli afidi neri dalle piante: 7 rimedi casalinghi
1) Spruzza dell’acqua sugli afidi, al mattino presto;

2) Elimina la parte della pianta colpita o rimuovi l’esemplare attaccato dai pidocchi;

3) Posiziona vicino le piante che allontanano questi parassiti per il loro odore, come i tagete, l’aglio, l’origano, le cipolle;

4) Fai una pacciamatura con un materiale argentato ovvero riflettente: il riflesso tende ad allontanare gli afidi;

5) Tratta la pianta con della cenere di legna;

6) Metti una spolverata di farina sulla pianta.

7) Ricorri in modo adeguato agli insetti che si nutrono degli afidi come le coccinelle.

Questi alcuni rimedi casalinghi e naturali per eliminare e combattere gli afidi neri dalle piante.

Ovviamente, per ogni soluzione, valuta se è compatibile con la pianta colpita dai pidocchi; puoi anche provarla su una piccola porzione.

Inoltre, in commercio ci sono dei prodotti specifici, ma informati sugli effetti deleteri che possono avere sulle piante e su altri insetti benefici.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione