BENESSERE

Come conservare correttamente le lenti a contatto mensili

LEGGI IN 2'

Le lenti a contatto sono sicuramente una delle migliori invenzioni mai fatte da un essere umano. Ci permettono di abbandonare per sempre o per qualche momento gli occhiali da vista, potendo contare comunque su una visione nitida e perfetta. Ovviamente come ogni altro dispositivo di questa natura dobbiamo prenderci cura di loro. Come pulire e come conservare in modo corretto le lenti a contatto mensili? E come comportarsi con quelle giornaliere?

Le regole da seguire sono poche ma chiare, dal momento in cui si indossano al momento in cui si tolgono.

- Lavati sempre bene le mani prima di maneggiare le lenti a contatto. Igienizzarsi le mani prima di ogni utilizzo è fondamentale.
- Inizia sempre a indossarle dallo stesso occhio, così da non scambiarle. Un piccolo trucco da seguire.
- Quando le togli, se sono riutilizzabili, lavale subito, non aspettare.
- Le lenti a contatto giornaliere sono monouso, quindi gettiamole via dopo ogni utilizzo.
- Non usare l'acqua del rubinetto per pulirle, perché potresti danneggiarle o causare problemi di salute, come infezioni. Si usano sempre soluzioni disinfettanti pensate ad hoc per le lenti a contatto.

Per pulire le lenti a contatto riutilizzabili ecco come procedere:

- Riempi con nuova soluzione il contenitore portalenti.
- Pulisci la lente posizionandola sul palmo della mano pulito applicando qualche goccia e strofinando.
- Sciacqua la lente con quale goccia di soluzione e inserisci la lente nel contenitore.
- Fai lo stesso con l'altra lente.
- Ricordati di lasciarle immerse nella soluzione.

Cerca sempre di mantenere pulito il portalenti, lavandolo con la soluzione per lenti a contatto. E cambialo regolarmente, almeno una volta al mese.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione