2019/05/26 12:34:124025

POLLICE VERDE

Come cambiare il colore alle ortensie

LEGGI IN 2'

Cambiare il colore alle ortensie ti incuriosisce? Modificare le sfumature richiede tempo e può rivelarsi un esperimento, per cercare di ottenere quella particolare tonalità che ti piace, dal blu al rosa al violetto e vieversa. D’altra parte, devi fare attenzione a non esagerare.  

Da che cosa dipende il colore delle ortensie
Le sfumature delle ortensie possono variare in base al ph del terreno: più il terreno ha un ph basso ovvero è acido, più le ortensie vanno verso il blu; più il ph è alto ovvero il terreno è basico o alcalino, più i fiori virano verso il rosa e le tonalità rossicce.

D’altro canto, per il colore, entrano in gioco anche le caratteristiche delle specie e delle tipologie di ortensie. Ad esempio, le ortensie bianche, il colore non può essere cambiato.
 
Come cambiare il colore alle ortensie
Ecco i prodotti e i fattori che contribuiscono a modificare le tonalità di questi fiori:

  • Tipo di terreno: a seconda di dove le pianti, ovvero del ph che presenta il tuo terreno, il colore delle ortensie può cambiare naturalmente;
  • Prodotti azzurranti: in genere sono a base di solfato di alluminio che rende il terreno più acido. Evidentemente, rendono i fiori più azzurri-blu;
  • Prodotti per ottenere le ortensie rosa: si tratta di prodotti a base di calcio, calcare in polvere, prodotti a base di fosforo.  
  • Acqua: se è calcarea, le ortensie tendono ad assumere toni rosati.   
  • Vasi grandi: un’altra opzione che puoi considerare è coltivare le ortensie in contenitori di grandi dimensioni, dove inserisci un terriccio più o meno acido in base al colore che vorresti ottenere.


A cosa fare attenzione quando si vuole cambiare il colore delle ortensie
Non dimenticare che le ortensie sono acidofile, quindi preferiscono un terreno leggermente acido e acqua non calcarea, ovvero acqua piovana o acqua che avrai fatto decantare per una giornata.

Quindi, non esagerare con un terreno troppo basico o alcalino e con l’acqua calcarea per le esigenze delle ortensie, anche perché possono andare incontro a clorosi e foglie gialle.

D’altra parte, consulta le istruzioni dei prodotti che usi, per non abusare delle dosi. Quindi, considera anche gli effetti sulle altre piante presenti su quel terreno e sull’uomo.

Per saperne di più su come coltivare le ortensie, leggi qui.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione