VISO E CORPO

Ceretta pasta di zucchero inguine, 5 errori da non fare

LEGGI IN 2'

La ceretta con la pasta di zucchero all’inguine può essere un’alternativa anche nel caso in cui tu senta molto il dolore. La cosiddetta ceretta araba, infatti, viene considerata adatta per i punti particolarmente delicati e fa meno male.

Ceretta pasta di zucchero all’inguine, 5 errori da non fare

1) Verso di applicazione sbagliato
Stendi la pasta in direzione opposta a quella di crescita del pelo. Sì: con il sugaring, si ragiona al contrario rispetto alla ceretta tradizionale, quindi applicare il materiale seguendo la crescita del pelo è sbagliato.

2) Verso dello strappo errato
Dal primo punto discende il secondo: per fare lo strappo, devi andare nella stessa direzione di crescita del pelo e non contropelo come si fa per la ceretta normale.

3) Perdere tempo
Non indugiare troppo con la rimozione della pasta di zucchero, ma fai uno strappo deciso, anche per non farti male. Inoltre, se tieni la pasta in mano per troppo tempo, rischi di riscaldarla e di renderla più appiccicosa.   

4) Dimenticare i guanti
Quando si usano le mani per fare la ceretta araba, è opportuno usare i guanti di lattice sia per una questione igienica sia per non rendere più calda la pasta con il calore delle mani.

5) Fare tutto da sola
La ceretta con la pasta di zucchero non è facile da gestire, figuriamoci se la facciamo all’inguine, che di per sé è una zona scomoda e sensibile. Quindi chiedi aiuto a un’amica, ma considerate che comunque potreste non riuscire o far comparire dei lividi, quindi, almeno per le prime volte valuta di fartela fare da una brava estetista.

Ceretta pasta di zucchero all’inguine, la ricetta
Per fare in casa la pasta di zucchero per la depilazione ecologica, ti servono zucchero, acqua, succo di limone e sale. Qui trovi la ricetta per fare la pallina che si può usare anche per l’inguine.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione