CURA DEL CORPO

Ceretta, qual è differenza tra cera dura e cera morbida?

LEGGI IN 2'

La ceretta è un metodo di depilazione molto comune, ma spesso si fa un po’ di confusione. Esistono diversi tipi di cera e la scelta dipende dal metodo che vuoi utilizzare per “strappare” i peli, così come dai bisogno della tua pelle.

Cera dura vs cera morbida

La cera morbida è ciò a cui pensi di solito quando pensi alla ceretta del corpo. La cera morbida viene applicata con una spatola da ceretta prima di essere rimossa utilizzando una striscia di mussola. Questa cera è più adatta per aree estese come braccia, gambe e ascelle.

La cera dura è leggermente diversa. È più spessa e si applica calda con una spatola. Una volta che la cera si è indurita, viene rimossa senza l'uso di una striscia. Quando si fa la ceretta al viso, si usa generalmente la cera dura. Inoltre, è l’opzione migliore per la pelle sensibile come l'area bikini,

Pro e contro della cera dura

  • È  meno dolorosa sul viso rispetto alla cera morbida.
  • Può essere applicata solo in piccole aree
  • Non lascia residui appiccicosi.
  • È molto più facile da pulire.
  • È più facile da far aderire ai peli corti
  • È più costosa

La cera dura senza strisce è disponibile nelle sue sottocategorie di cera dura a film polimerico e miscele non polimeriche. Una miscela polimerica è una cera a film elastico realizzata con polimeri che fungono da tampone sulla pelle ed è disponibile in perline e compresse di cera dura, mentre il non polimero è realizzato senza resine, ha un tempo di presa più rapido ed è disponibile solo in compresse. Entrambe le formule sono delicate sulla pelle e adatte per la ceretta su tutto il corpo. 

Pro e contro della cera morbida

  • Aderisce di più alla pelle
  • Afferra i peli più fini
  • Non si può applicare due volte
  • È appiccicosa
  • È più economica
  • È meno dolorosa sulle zone molto estese

La crea morbida è la più usata, anche dai professionisti. La trovi in diverse formule, tra cui le strisce rapide e le cere roll-on, che dimezzano i tempi di servizio, riducendo la contaminazione incrociata, non richiedendo l'uso di spatole.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta