CANI E GATTI

Cane in vacanza: cosa mettere nella valigia di Fido

LEGGI IN 3'

È sempre bello portare il proprio cane in vacanza con noi, che sia per le ferie estive, per le feste natalizie o per la settimana bianca. Il nostro amico di zampa è parte integrante della famiglia e, salvo problemi nel trasportarlo o non avere le condizioni giuste per portarlo con noi senza troppo stress, il caro Fido merita di fare anche queste esperienze.

Ma a noi umani il compito di rendere la vacanza piacevole anche al cucciolone di casa, facendo in modo che abbia tutto quello che serve per affrontarla al meglio. Ed è per questo che la valigia del cane va riempita con la stessa cura delle nostre, perché al pet non servono solo cibo e acqua, ma anche atre utilities che possano rendergli viaggio e soggiorno belli e non traumatici.

La prima cosa a cui pensare, in unione con il parere del veterinario, è la possibilità di rendere meno stressante il viaggio per Fido con gocce di fiori di Bach per tranquillizzarlo. In commercio esistono anche dei prodotti a base di feromoni, che possono essere spruzzati negli ambienti nuovi o sul cuscino della cuccia.

In questo modo si aiuta Fido, in particolar modo se è un soggetto ansioso e che patisce gli spostamenti, a rasserenarsi sia durante il trasbordo in auto o altro mezzo, sia nel luogo di vacanza. Proprio a questo proposito, è necessario portare con noi anche copertine e cuscini che abbiano già il suo odore sopra, così da rendere più semplice l’ambientamento.

Non dimentichiamo anche qualche gioco, sia vecchio sia nuovo, in modo da distrarre il cane e divertirlo. Le abitudini ludiche non andrebbero mai perse, anche se in vacanza spesso si sostituisce questo aspetto con passeggiate ed attività diverse, ma è bene ricordare che Fido può avere ugualmente bisogno di rosicchiare il suo osso di gomma o giocare con noi con la corda.

Se il periodo è quello caldo, o ci spostiamo in un luogo dove la natura è fitta, non dimentichiamo anche di portare con noi antiparassitari, shampoo, spazzola e pettine cardatore. Lo sappiamo, alla maggior parte dei cani piace sguazzare in acqua, rotolarsi nella terra ed esplorare luoghi nuovi, ragion per cui, cerchiamo di essere preparati a lavaggi extra e stesura di prodotti anti pulci e zecche.

Un buon prodotto a base di olio di Neem, da applicare sul pelo del nostro amico, aiuta anche a mantenere zanzare e pappataci alla larga, riducendo i rischi di una puntura. Se quindi dobbiamo lavare Fido, dopo l’asciugatura non dimentichiamoci di applicare anche questa essenza anti parassiti ed insetti.

Ed ancora, un altro accessorio da non dimenticare è un guinzaglio lungo, che può sostituire in alcuni casi, purché la circostanza lo permetta, quello da un metro e mezzo che usiamo normalmente. Se infatti siamo in un luogo aperto e vogliamo dare più agio al nostro cane, pure senza perderlo troppo di vista, lo possiamo agganciare con un guinzaglio lungo.

Da non dimenticare anche qualche premietto alimentare, da far degustare al nostro amico a quattro zampe quando lo riteniamo opportuno: è vacanza anche per lui, quindi una tantum, magari dopo una bella passeggiata di famiglia, lo snack buono lo merita anche lui.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta