ERBORISTERIA

Burro di karitè, le proprietà cosmetiche per pelle e capelli

LEGGI IN 2'

Il burro di karitè è un famoso prodotto per la cura del corpo. Si ottiene dai semi di un albero che gli indigeni chiamavano 'l'albero della salute e della giovinezza', che ricorda le nostre querce. Il frutto assomiglia a una grande bacca con una buccia sottile e una polpa mucillaginosa dal sapore gradevole e aspro. La polpa costituisce poco più della metà del frutto. Di solito circonda uno o due semi, che sono protetti da un guscio duro, liscio, lucido e marrone scuro.

I semi contengono burro di karitè mescolato con lattice e assomigliano alle nostre castagne commestibili per dimensioni e aspetto. Il burro viene estratto nel luogo di origine mediante un processo artigianale che prevede la selezione dei semi e la frantumazione degli stessi. Il risultato è un prodotto dal colore variabile dal verde chiaro al giallo, dall'odore gradevole e dal sapore quasi dolce, che può essere utilizzato puro o come base per molti prodotti cosmetici biologici.

In Africa, il karitè è sempre stato utilizzato per alimenti, cosmetici e medicine. Gli africani utilizzano ogni parte della pianta: la buccia e la polpa del frutto vengono cotte secondo antiche ricette, mentre il grasso contenuto nel seme, il burro di karité, viene utilizzato come condimento e come prodotto cosmetico per la pelle e i capelli. I residui della lavorazione sono impiegati come mangime per il bestiame e il grasso per realizzare candele o detersivi simili al nostro sapone. Il lattice delle foglie, della corteccia e del midollo del tronco può essere sfruttato come colla e come base di resina per le gomme da masticare. Infine, il legno, molto duro e pesante, si usa per l'edilizia, gli utensili da cucina e l'artigianato.

Proprietà cosmetiche

Funziona come idratante. Il burro di karitè è un ottimi balsamo per capelli, cuoio ma anche per la pelle. Contiene vitamine A ed E, che hanno proprietà nutrienti, cicatrizzanti e idratanti. Inoltre, è ricco di acidi grassi, tra cui l'acido oleico e l'acido linoleico.

Cura l’acne. Uno studio del 2013 hascoperto che il burro di karité e il sapone all'olio di neem avevano proprietà antibatteriche, il che significa che potrebbero aiutare a ridurre i batteri che causano l'acne sul viso. Inoltre, ha proprietà antinfiammatorie.

Cicatrici e rughe. Il burro di karitè potrebbe prevenire il peggioramento del tessuto cicatriziale e soprattutto previene la formazione di rughe, mantenendo la pelle elastica.

Protegge dai danni del sole. Le proprietà antinfiammatorie del karitè possono aiutare a lenire il rossore che deriva dal prendere troppo sole. Gli studi hanno dimostrato che gli oli presenti nel burro di karité possono aiutare a curare le ustioni di primo grado (comprese le scottature solari). Inoltre, la ricerca indica che gli acidi grassi nel karitè possono aiutare a trattenere l'umidità mentre le scottature solari guariscono.

Promuove la crescita dei capelli. L'uso di una maschera al burro di karité o di un trattamento condizionante sul cuoio capelluto e sui capelli può aiutare a promuovere la crescita dei capelli.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione