2019/11/19 13:04:31380
2019/11/19 13:04:3143179

IN FORMA

Scopriamo l'antiginnastica e i suoi benefici

LEGGI IN 3'

Scopriamo l'antiginnastica e i suoi benefici

L’antiginnastica è un metodo di lavoro che propone esercizi con movimenti lenti e misurati del corpo finalizzati ad un lavoro cosciente su se stessi che permette di scovare il luogo che è sede delle tensioni per riuscire ad alleviarle tramite i movimenti stessi della muscolatura. Grazie a questi esercizi di antiginnastica di questa disciplina, ideata da Thérèse Bertherat, il corpo, da contratto e sofferente, acquisisce energia consapevole e inaspettata agilità.

Funzionalità dell’antiginnastica
Gli esercizi di antiginnastica consentono di recuperare la piena mobilità del corpo e dei muscoli che, per natura, tendono a contrarsi e ad accorciarsi. I movimenti praticati sono piccoli, quasi impercettibili, ma la loro energia permette di risvegliare tutte le zone “dimenticate” del nostro corpo spezzando le barriere della rigidità senza mai sforzare la muscolatura. L’obiettivo di questo metodo non è solo quello di allungare i muscoli, ma, attraverso ripetizione di peculiari movimenti, di acquisire più consapevolezza nelle singole azioni quotidiane.

I motivi più intimi
Oltre all’aspetto muscolare, tra i benefici dell’antiginnastica c’è la sua capacità di scavare a fondo sugli aspetti emotivi e le correlazioni psichiche eliminando la stanchezza fisica e mentale che non permette all’organismo di funzionare in modo equilibrato.

L’antiginnastica è quindi un altro modo per intraprendere un viaggio guidato attraverso il corpo e la sua storia personale per imparare ad avere una percezione e una conoscenza più intima di se stessi e dei propri limiti. Con la pratica, i muscoli “dimenticati” del proprio corpo diventano finalmente manifesti e, colui che pratica questa ginnastica, potrà finalmente sperimentare nuove possibilità di movimento e una respirazione più consapevole.

A chi si rivolge
Amata da chi si tiene prudentemente alla larga dalle sudate in palestra, l’antiginnastica, una volta imparate le tecniche e i movimenti, può essere praticata addirittura in casa. Viene svolta abilmente a tutte le età e le sue posture e movimenti sono sconsigliate solo a chi manifesta malattie che ne impediscono i movimenti. L’antiginnastica si rivolge a chi soffre di stress, ansia, insonnia e dolori muscolari. Si rivela inoltre un grande aiuto per chi soffre di gravi cervicalgie, lombalgie, contratture o patologie come la lordosi e la scoliosi.

Gli esercizi per iniziare
L'allenamento si divide in quattro fasi principali che iniziano con la percezione e l'ascolto del proprio corpo.

1) Stando seduti o in piedi si comincia riponendo l'attenzione sulle singole parti del corpo prestando attenzione alle sensazioni che suscitano.

2) La seconda fase avviene a piedi nudi e si può praticare, ad esempio,  con l'utilizzo degli attrezzi (palline di gomma, bastoni e cuscinetti) utili agli esercizi di decontrazione, allungamento e automassaggio. La tecnica si avvale di movimenti non ripetitivi lavorando ad esempio sul diaframma per correggere la respirazione o agire sulla muscolatura interna delle gambe, ma anche di tutte quelle zone del corpo che di solito non vengono mai utilizzate.
Prova a far scorrere per qualche minuto una pallina da tennis sotto la pianta del piede, come ad eseguire un massaggio, ripetendo lo stesso esercizio con l'altro piede e contribuendo al rilassamento dei muscoli plantari, della gamba, della schiena e della nuca, generando stabilità ed equilibrio.

3) Lo specialista sarà quindi in grado di valutare insieme a voi le posture da correggere e dove intervenire con esercizi mirati per riportare l'equilibrio del corpo.
Un esercizio utile è quello in cui, scalze, vi sedete a terra o su uno sgabello. Mettete a questo punto il piede destro sulla coscia  sinistra e infilate le dita della mano sinistra tra le dita del piede destro. E' importante eseguire l'esercizio con la dovuta calma e camminare un poco per far espandere le dita del primo piede prima di passare al secondo.

4) Poichè l'antiginnastica viene svolta in gruppo, è importante concedersi una pausa per relazionarsi con gli altri e condividere le sensazioni del lavoro svolto durante la seduta.

Le sedute di antiginnastica avvengono sempre in gruppi di 5-6 persone assistite da un esperto in grado di guidare i movimenti nella giusta direzione dell'equilibrio del proprio corpo, senza alcuna manipolazione.
Per maggiori informazioni e per consultare l'elenco degli esperti di antiginnastica con licenza di competenza, visitare il sito.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione