IN FORMA

Risveglia il tuo corpo con lo scrub!

LEGGI IN 2'

Arrivano le giornate di sole e il corpo inizia a scoprirsi. La regola numero uno in assoluto è quella di non farti trovare impreparata. È necessario dare al proprio corpo la possibilità di rigenerarsi e trovare nuovo benessere dopo molti mesi passati nascosto sotto pile di vestiti. E qual è il modo migliore per iniziare il risveglio?

Grattare, sfregare e raschiare, in altre parole, lo "scrub". Molto conosciuto e popolare tra le donne, lo scrub per il corpo è un aiuto fondamentale per la pelle. La sua funzione è di eliminare lo strato superficiale di epidermide per ridare tono e vigore alla pelle. Le cellule morte, infatti, vengono eliminate insieme alle impurità e ai residui di smog.

Esistono diverse soluzioni per effettuare un ottimo scrub a seconda del tipo di pelle e delle esigenze. Il guanto di crine, ad esempio, serve per eliminare le imperfezioni dello strato cutaneo a buccia d'arancia. Le zone più interessate sono i glutei, le cosce, le ginocchia, i talloni e i gomiti. L'ideale è usare il guanto massaggiando in modo circolare fino a quando non viene stimolata la circolazione e l'ossigenazione della pelle.

In alternativa per le spalle e la schiena risulta più comoda una striscia di crine. Il suo effetto è di eliminare le cellule morte stimolando centri nervosi che tonificano e rivitalizzano il corpo. Il guanto in loofath è perfetto per una pulizia più approfondita, soprattutto nella zona del seno perché più delicata, mentre si è sotto la doccia.

Un'altra soluzione efficace sono i prodotti in granuli che contengono delle microsfere che esfoliano le cellule morte. Tutti questi sistemi vanno ripetuti ogni dieci giorni se si vuole mantenere una pelle liscia, fresca e pronta per ricevere la prima abbronzatura.

Scopri come preparare uno scrub viso fatto in casa!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione