IN FORMA

Il grasso? Se è bruno fa bene!

LEGGI IN 2'

Potrebbe diventare l'arma più efficace per perdere peso, senza fare troppi sacrifici o sudare per mesi e mesi in palestra. È il grasso bruno, scoperto da poco da un'equipe di medici e studiosi britannici. Si tratta di una serie di cellule di grasso capaci di attivarsi solo alle basse temperature e far bruciare a quel punto una notevole quantità di calorie. Fino a poco tempo fa si sapeva che ogni neonato ne era fornito, ma via via la percentuale di grasso bruno si perdeva crescendo, fino a scomparire del tutto con l'età adulta. Ebbene, nulla di più sbagliato.

Anche gli adulti hanno infatti le loro piccole riserve di questo prezioso grasso, pur se non tutti ne siamo forniti in maniera "democratica". Risulta infatti che ne posseggono maggiormente i più magri rispetto ai più grassi, e le donne più degli uomini. Esperimenti di laboratorio, condotti su docili topolini (anche loro forniti, come gli umani, della loro dose di grasso bruno), hanno dimostrato che persino quelli più tendenti all'obesità, se tenuti a temperature di 5°, perdevano fino al 14% del loro peso.

E questo pur continuando a mangiare cibi golosi e grassi, e mantenendo calda la loro temperatura corporea. Magie ottenute proprio facendo loro attivare il grasso bruno. Inutile dire che fervono già le ricerche sugli umani: le prime, effettuate dalle Università di Olanda e di Svezia su diversi gruppi di volontari, hanno dimostrato che le basse temperature fanno comparire negli uomini il grasso bruno (assente invece quando si sta al caldo).

Pare che le nostre riserve di questa preziosa materia siano annidate lungo la spina dorsale, sulla schiena e tra la spalla e la clavicola. Quello che resta ora da scoprire è come spingerlo ad agire senza doversi sigillare per questo in stanze dalla temperatura polare. Che sia davvero il grasso bruno la risposta a tutti i piccoli e grandi problemi di linea e di peso?

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta