IN FORMA

Fitness in casa

LEGGI IN 3'

Gli impegni aumentano, gli imprevisti anche, la voglia di uscire spesso scarseggia e di andare in palestra proprio non se ne parla.

Per mantenerti in forma puoi fare piccoli allenamenti in casa, brevi ma costanti, che possano farti sentire meglio con il tuo corpo e salutare la prova costume con un grandissimo sorriso. 

Basta un micro allenamento di 7 minuti o poco più, composto da esercizi semplici dal ritmo intensivo, che puoi realizzare in qualsiasi momento della giornata senza attrezzi o assistenza tecnica.

Con un’alimentazione controllata e bilanciata e qualche bella camminata nel fine settimana, questi esercizi manterranno il tuo corpo tonico e in forma.

Cominciamo?

Riscaldamento: jumping jacks

In piedi a gambe unite e braccia lungo i fianchi: con un saltello contemporaneamente divarica le gambe e porta le braccia in alto; con un altro salto riprendi la posizione iniziale. Ripeti per 60 secondi.

Gambe: squat.

In piedi, gambe divaricate quanto l’ampiezza delle spalle, braccia lungo i fianchi, effettua piegamenti sulle gambe e contemporaneamente distendi le braccia davanti a te. Torna in posizione e ripeti. Quando sarai allenata potrai prendere piccoli pesi da utilizzare durante l’esercizio. Ripeti per 60 secondi. 

Addominali: crunch

Stesa a terra supina, piega le ginocchia, piedi appoggiati al pavimento, mani dietro la nuca, solleva le spalle e la testa senza alzarti completamente in posizione seduta. Sentirai l’addome contrarsi in tutte le sue parti. Ripeti per 60 secondi.

Braccia: flessioni

Girati in posizione prona con il viso rivolto al tappetino, stesa, punta i piedi a terra e, con le mani all’altezza delle spalle, distendi le braccia e poi flettile senza mai toccare terra con il corpo. Mantieni i glutei contratti e l’addome contratto. Se le prime volte fai fatica, inizia appoggiando le ginocchia a terra e tenendo i piedi incrociati invece delle gambe tese. Ripeti per 60 secondi. 

Glutei: slanci

A quattro zampe allunga una gamba all’indietro allineandola alla schiena: alza la gamba tesa più che puoi senza che soffra la zona lombare poi riportala in posizione. Ripeti per 30 secondi ogni gamba.

Coordinamento: Burpee

Parti in piedi, con le braccia lungo i fianchi, quindi scendi fino ad accovacciarti appoggiando le mani sul pavimento. Spingi di scatto le gambe indietro raggiungendo la posizione di push-up (flessione sulle braccia). Sempre di scatto, riporta le gambe alla posizione accovacciata, la base dello squat descritta prima. Con un salto, ritorna alla posizione eretta. Da ripetere per 120 secondi. 

Per la prima settimana fanne una serie completa, dopodiché puoi ripetere tutto il ciclo due volte.

Ci sono tantissime APP per Smartphone che possono aiutarti a variare il tuo allenamento: Runtastic se ami correre, camminare o andare in bici, veloci allenamenti come quello che ti abbiamo proposto per svegliarti con grinta al mattino o dopo una giornata in ufficio, oppure Fit Radio Workout Music, per rendere piacevole l’attività fisica in compagnia di una colonna sonora adeguata.

Se fai esercizio in casa ricordati sempre di:

  • fare prima 5/10 minuti di stretching 
  • cambiare spesso gli esercizi per poter attivare tutte le parti del tuo corpo
  • bere molto durante il giorno per non rimanere disidratata durante l’attività fisica
  • ridurre l’intensità dell’esercizio o fermarti se senti dolore durante l’allenamento, in ogni caso, chiedi il parere di un esperto o di un dottore se il dolore persiste

Sei pronta a iniziare il tuo piccolo allenamento quotidiano? Basta davvero poco sforzo, ma molto entusiasmo!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta