IN FORMA

Fitness: con o senza attrezzi ?

LEGGI IN 2'

Ma è proprio necessario ricorrere a sofisticati ed ipertecnologici attrezzi per ottenere dei risultati? Non sono davvero sufficienti le classiche serie di esercizi a terra?

Porre questa stessa domanda agli istruttori produrrebbe risposte sempre diverse dunque potrebbe risultare disorientante. Così l'Usa American Council on Exercise, considerata dall'autorevole voce del Wall Street Journal, un vero cane da guardia dell'allenamento e forte della sua fama di difensore dei consumatori, ha affidato a uno scienziato del Biomechanics Laboratory della San Diego State University California, il compito di studiare approfonditamente tutti gli esercizi per l'allenamento dei muscoli addominali. E di dare un punteggio in base alla misurazione dell'attività elettrica compiuta dai muscoli durante l'esercizio specifico.

Nel frattempo i ricercatori del Neuromuscular Research Laboratory di Pittsburgh, hanno pubblicato sul Journal of Sports Medicine and Physical Fitness, i risultati di uno studio sull'efficacia di alcuni esercizi addominali osservando 32 soggetti sottoposti ad allenamento progressivo (quanto a numero di ripetizioni). Entrambi gli studi si sono per ora limitati agli esercizi per gli addominali, importanti dal punto di vista estetico ma anche della salute. Infatti se sviluppati armoniosamente essi consentono di migliorare difetti di postura, di equilibrio, alleviare dolori dorsali e limitare i rischi di danni vertebrali.

Gli studiosi di S. Diego hanno stilato una classifica di efficacia attribuendo un punteggio che ha come riferimento i piegamenti tradizionali. Un risultato finale del 100% significa che l'efficacia dell'esercizio è paritaria all'attrezzo, un risultato del 200% significa che è doppia. Su questa base alcuni attrezzi si sono rivelati del tutto inefficaci: i Crunch Trainer hanno un quinto dell'efficacia dei piegamenti normali. Un po' meglio invece gli Ab Slimmer e gli Ab Exerciser che hanno registrato un risultato del 105%. Ancora migliore l'Ab Glider (127%) ruota con maniglie da impugnare e far rotolare avanti e indietro mantenendo l'appoggio sulle ginocchia, così come la Fit Ball. Efficacia addirittura raddoppiata per la cosiddetta sedia del capitano struttura in cui ci si sospende appoggiandosi sugli avambracci per portare le ginocchia al petto.

Per avere dunque addominali ben sviluppati pare non siano indispensabili ingombranti attrezzature o costosi corsi in palestra. Bensì semplici esercizi sul pavimento di casa. Questo non significa che palestre ed attrezzi diventano inutili anche perché la figura dell'istruttore rimane sempre un buon punto di riferimento nella fase di scelta degli esercizi più idonei all'esigenza specifica del soggetto.

E' stata fatta infine anche una ricerca sugli stimolatori elettrici, strumenti che vengono venduti promettendo straordinari risultati sul tono muscolare e sulla scultura del corpo a fronte di un minimo sforzo. Si tratta di macchine famose da almeno 30 anni da quando cioè gli atleti dell'Est europeo attribuirono ad essi le miracolose espansioni dei propri bicipiti; mentre poi si scoprì che la causa di ciò non era altro che il doping ormonale. Questi tipi di macchine si rivelano senz'altro utili alla riabilitazione di muscoli atrofizzati dopo un trauma, ma assolutamente incapaci di ridurre il peso corporeo, la massa grassa o la cellulite come si vorrebbe far credere.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta