2019/11/18 18:56:3730222
2019/11/18 18:56:3748720

IN FORMA

Esercizi per la tua palestra in ufficio

LEGGI IN 2'

Lo sport allunga la vita, ma può terribilmente accorciare le giornate se non si ha la fortuna di avere una palestra vicino casa. Spesso per fare un'oretta di movimento ce ne possono servire tre, e quando ci si mette pure il lavoro a tenerti incollata alla scrivania fino a tarda sera, ecco che il gesto più atletico della giornata potrebbe risultare il solo movimento del mouse.

In questo modo i muscoli si accorciano, perdono forza e capacità di fare anche i gesti più semplici, aumentando il pericolo di contratture e stiramenti. Poi c'è anche la schiena, sempre pronta a far male quando la forma fisica scende sotto il livello di guardia.

In realtà esiste un modo per non lasciarsi andare anche nei periodi in cui non c'è tempo per allenarsi, giusto per mantenere la forma e uno stato di salute accettabili. La soluzione è fare dello stretching ogni giorno alla propria scrivania, senza nemmeno alzarsi.

Ecco alcuni esempi di esercizi da eseguire stando seduti in ufficio:

PER I MUSCOLI LOMBARI: da seduti, portare il busto verso le cosce e le mani a toccare i piedi. Mentre si scende, buttare fuori l'aria dalla bocca, poi rimanere giù 15 secondi e risalire inspirando. Da ripetere almeno quattro volte.

PER I DORSALI: seduti con il busto eretto e le mani incrociate dietro la nuca, si portano i gomiti all'indietro il più possibile. Almeno quattro ripetizioni tenendo la posizione contratta per qualche secondo ogni volta che si esegue l'esercizio.

PER GLI ADDOMINALI: schiena dritta e appoggiata allo schienale, mani ai fianchi, ruotare delicatamente il busto dieci volte verso destra e altrettante verso sinistra, inspirando ed espirando profondamente.

PER IL COLLO: con la schiena dritta e staccata dallo schienale della sedia, le braccia rilassate e le mani appoggiate alle ginocchia, si porta il mento a toccare il petto con un movimento lento e profondo, poi si risale. L'esercizio va ripetuto dieci volte. Nella stessa posizione, poi, si ruota lentamente la testa con movimenti profondi e controllati, prima da destra verso sinistra, poi viceversa. Da ripetere dieci volte per lato.

Perché non approfittare anche delle pause in ufficio per potenziare i muscoli delle gambe e delle braccia? Ecco gli esercizi consigliati:

PER LE COSCE: seduti, schiena dritta ben appoggiata allo schienale, inspirando si alzano le gambe stendendole in modo che siano perpendicolari al busto e si tiene la posizione per 15 secondi; poi, espirando, si riportano a terra lentamente. Ripetere per almeno cinque ripetizioni.

PER LE BRACCIA: seduti su una sedia robusta e senza rotelle, con il busto staccato dallo schienale e i piedi poggiati a terra, con le mani si impugnano i bordi laterali della sedia e, inspirando, ci si solleva facendo leva sulle braccia e contraendo addominali, glutei e cosce. Espirando, si rilascia lentamente. Ripetere per dieci volte.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione