IN FORMA

Come avere glutei perfetti

LEGGI IN 2'

Prima di partire bisogna fare una considerazione: la conformazione di base dei glutei è frutto di caratteri ereditari e costituzionali, per cui è possibile sicuramente migliorarne l’aspetto ma non pensare di stravolgerne le forme.

La strategia vincente per avere glutei tonici e dalla forma armoniosa passa attraverso l’attività fisica, l’alimentazione, i trattamenti e la cosmetica. Trascurane uno o l’altro aspetto significa non ottenere i risultati che desideri: infatti una dieta senza esercizio fisico non ti darà tono ma anche il solo esercizio fisico non basta a ridurre i volumi senza una dieta equilibrata.

Per avere un bel fondoschiena punta su due aspetti: la pelle ed i muscoli.

I glutei sono tra i muscoli più forti. Per mantenerli elastici e sodi ottimo è lo step, la corsa e gli squat (i piegamenti sulle ginocchia): fare 20 minuti di esercizio quotidiano è senz’altro un ottimo investimento. In palestra si possono trovare anche macchine specifiche che assicurano glutei di marmo.

Uno dei peggiori nemici è dei glutei perfetti è la vita sedentaria che rende la pelle molle e rilassata. Per correre ai ripari prova ad iscriverti ad una scuola di ballo: ballare, soprattutto la danza del ventre o quella africana, ti aiuta a tonificare il girovita ed il fondoschiena.

Anche la cellulite va combattuta : infatti è proprio in questa zona che si formano facilmente ristagni di liquidi. In questo caso ricorri a dei fanghi termali: i cui principi attivi in essi contenuti (quali sodio, iodio e bromo) hanno la proprietà di richiamare l’acqua in superficie facilitando lo smaltimento delle tossine. Basta un impacco due o tre volte la settimana per avere dei risultati evidenti in poco tempo.

L’ultimo tocco per avere un fondoschiena perfetto è idratare la pelle.

Per avere una pelle levigata e vellutata ricorri ad un bagno di bellezza: riempi la vasca con acqua calda a 39 gradi circa e versa dentro una emulsione preparata mescolando mezzo bicchiere di olio di mandorla con tre gocce di olio di musqueta. Immergiti per almeno cinque minuti: l’effetto finale sarà quello di una pelle molto più morbida ed idratata.

Per le inguaribili pigrone? C’è il push up per i glutei. Si chiama Biniki ed arriva da Los Angeles.

Si tratta di una sorta di reggicalze fatto di elastici che, indossato sotto pantaloni, gonne ed abiti aderenti, solleva e sorregge i glutei regalando un fondoschiena stile brasiliano.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione