DIVENTARE MAMMA

Attività fisica in gravidanza, le cose importanti da sapere

Muoversi e avere una vita attiva è molto importante, anche durante i nove mesi. Non devi ovviamente esegerare, non devi chiedere troppo al tuo corpo, ma impegnati a fare belle passeggiate o a seguire lezioni per la gestione.
LEGGI IN 2'

Fare attività fisica durante la gravidanza è importante, però non devi esagerare. Lo sport ti garantirà di rimanere in forma e in salute, oltre ad aiutarti ad affrontare lo stress, soprattutto quando sarai vicina al parto. Quello che è importante è fare attenzione ai falsi miti.

L'esercizio non è pericoloso per te o il tuo bambino fintanto che lo fai in modo sicuro, ascolti il ​​tuo corpo e conosci i suoi limiti. Il Servizio Sanitario nazionale raccomanda di iniziare con non più di 15 minuti di esercizio continuo, tre volte a settimana. Aumentalo gradualmente fino ad almeno quattro sessioni di 30 minuti a settimana.

Quali sono i migliori esercizi per la gravidanza?

Quando si cerca l'allenamento ideale per la gravidanza, ci sono alcuni fattori da considerare. Un esercizio che aumenta la frequenza cardiaca e migliora la flessibilità e la mobilità senza causare stress fisico è perfetto. Per ottenere i migliori risultati, prova a fare una combinazione di esercizio aerobico e esercizio di rafforzamento muscolare. 

Corsa, camminata, danza, nuoto, allenamento con i pesi, ciclismo , pilates, aerobica e yoga  (a terra o in piscina) sono tutti esercizi fantastici e totalmente sicuri. Se preferisci fare esercizio a casa, dove puoi cantare insieme alla musica, sudare quanto vuoi e non devi preoccuparti di andare in palestra, puoi tranquillamente seguire dei tutorial su youtube o delle lezioni live sui social. 

Ci sono alcuni grandi blogger e influencer che pubblicano allenamenti sicuri per la gravidanza e guide motivazionali per attenersi a una routine di esercizi durante la gravidanza. Kayla Itsines  è, per esempio, un punto di riferimento per le mamme e ha un'ottima guida per fare esercizio durante la gravidanza, incluso un allenamento vario che include squat, tuffi tricipiti e calci d'asino. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta