SCUOLA

Ansia da rientro a scuola: come superare i timori

LEGGI IN 2'

Dopo un lungo periodo di pausa i bambini ritornano a scuola con entusiasmo e un pizzico di ansia soprattutto per le grandi novità che dovranno affrontare. L’ansia da rientro per bambini e genitori è normale e comprensibili ma è bene mantenerla controllata per evitare incubi o difficoltà nel dormire, ma di stomaco, irrequietezza mattutina, i sintomi più diffusi.

In particolare, questi episodi si riscontrano nei bambini che iniziano un nuovo ciclo scolastico per cui ogni cosa sarà diversa e il percorso una nuova avventura, ma dopo più di sei mesi lontano dai banchi sarà, per tutti, quasi una ripartenza da zero. I genitori devono rimanere calmi e controllati senza mostrare momenti di cedimento di fronte ai figli, in quanto nelle prime settimane avranno da fare e conviene che rimangano lucidi.

Come superare l’ansia da rientro a scuola? Ecco alcuni spunti su cui riflettere per iniziare bene l’anno scolastico.

- Le ansie vanno contenute e comprese affinché le emozioni possano essere positive e l’esperienza arricchente

- Far comprendere ai bambini e ragazzi che sono le stesse sensazioni ed emozioni provate anche da loro quando avevano la loro età. Si tratta di un passaggio naturale.

- Trasmettere entusiasmo coinvolgendo i piccoli nella fase preparatoria del primo giorno di scuola (acquisto materiale scolastico e preparazione dello zaino e del look).

- Ricordare che tutti i bambini e ragazzi provano le stesse sensazioni legate al ritorno a scuola , ed è bene cercare la condivisione con i compagni di classe per rendere ogni sensazione naturale

- Tornare a rispettare gli orari di sonno-veglia per riprendere a dormire ben e a sufficienza dopo il periodo delle vacanze

- Stimolare i bambini ad aprirsi e raccontare le proprie emozioni sempre con tatto e delicatezza. L'importante è che si sentano pronti a farlo.

- Dare tutti il buon esempio in famiglia, e riprendere un’alimentazione bilanciata e corretta, un rapporto positivo con il cibo senza saltare i pasti o esagerare con gli snack fuori pasto. Anche il benessere fisico aiuta a rilassarsi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione