2019/08/20 19:27:5315406
2019/08/20 19:27:5314716

TRUCCHI E SOLUZIONI

Come pulire la stufa a pellet: manutenzione e pulizia

LEGGI IN 3'

Le fredde giornate se ne stanno andando e la nostra stufa a pellet, la miglior alleata per un caldo avvolgente ad alto risparmio energetico, richiede la sua manutenzione annuale. Ma come pulire una stufa a pellet? E quali sono i consigli per la sua corretta manutenzione?

 Scopri anche la guida che ti illustra come organizzare le pulizie di casa!

Come pulire la stufa a pellet: manutenzione e pulizia

Per pulire correttamente la stufa a pellet ed effettuare una corretta manutenzione, affinché possa funzionare al meglio, una volta all’anno potrebbe essere necessario l’occhio attento e vigile di un addetto ai lavori, in grado di monitorare la sicurezza e il corretto funzionamento della stufa. Se preferisci il fai da te, inizia svuotando la stufa e aspirando la polvere dal serbatoio. Scopri, apri e pulisci a fondo con scovolini e aspiratore tutti gli angoli e fessure nascosti. Smonta e pulisci il motore, quindi rimuovi completamente la polvere dalla parte elettrica e meccanica, pulendo anche eventuali sensori. Infine, concentrati sulla canna fumaria munendoti di scovolino e bidone aspiracenere: l’aspirapolvere, infatti, potrebbe riportare gravi danni a causa delle polveri particolarmente sottili del pellet. Se la canna fumaria è in muratura procedi come facevano gli spazzacamini, raschiando il tubo dall’interno; mentre, se è in alluminio, smontala completamente e lavala con acqua corrente e spazzolone. Questo trattamento rappresenta il rimedio ideale, ma se ciò non fosse possibile, limitati a farlo a secco.

Quest’operazione potrà essere veloce e senza sorprese se durante l’anno ti sei costantemente occupata della manutenzione e pulizia della stufa a pellet.
La stufa ecologica, collegata ad alimentazione elettrica, è un elettrodomestico a tutti gli effetti. Prima di iniziare le operazioni di pulizia e manutenzione consulta, quindi, il manuale dell’apparecchio o chiedi consiglio all’installatore.

Vetro esterno e vetro interno vanno puliti tutti i giorni con un panno leggermente umido e, se necessario, con l’aiuto di uno sgrassatore universale. Mentre ti accingi a compiere quest’operazione, presta particolare attenzione a non bagnare la guarnizione, evitando dunque di strofinarla. È importante pulire il crogiuolo di combustione con un panno asciutto, aspettando però che la stufa si sia completamente raffreddata (in genere ci vogliono 10-15 minuti, a seconda della potenza utilizzata).

Una pulizia generale della stufa a pellet è auspicabile una volta alla settimana, rimuovendo il braciere e lo schienale di fondo in ghisa, pulendo la stufa dalla polvere e dallo sporco con l’aiuto di una spazzola rigida. Nella classica pulizia periodica settimanale è compresa, inoltre, l’aspirazione della trama del filtro, che deve essere lavato e spazzolato delicatamente sotto l’acqua corrente fredda. Una volta lavato, è obbligatorio asciugarlo bene e dolcemente.

Con queste piccole ma importanti cure la tua stufa a pellet ti permetterà di vivere un inverno in totale comfort, senza rischiare fastidiose fuoriuscite di fumo e offrendo il grande vantaggio di una canna fumaria più stretta, comoda soprattutto nel caso di un’installazione temporanea e veloce. E soprattutto renderai la pulizia annuale molto più agevole e veloce!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Claudia

sto recuperando una vecchia stufa economica a legna...consigli per pulirla e usarla al meglio???
Grazie!

4 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione