2019/10/22 09:18:2833353
2019/10/22 09:18:287694

CONSIGLI UTILI

Manutenzione di condizionatori e ventilatori

LEGGI IN 2'

Se hai già acquistato un condizionatore o un ventilatore sai bene che per farlo funzionare sempre a regola d’arte e durare a lungo c’è bisogno di cura e attenzione. Ti diamo qualche dritta per la manutenzione dell’uno e dell’altro in modo che la tua estate possa essere fresca e rigenerante.

  • Condizionatore: manutenzione e uso corretto

1. Manutenzione ad opera di personale qualificato

Per condizionatori i controlli periodici vanno fatti da manutentori o installatori autorizzati che hanno l’obbligo di trasmettere il rapporto di efficienza energetica.

2. Controlla i filtri del condizionatore

Vanno puliti spesso o sostituiti in caso di necessità. Non solo un filtro sporco riduce il flusso dell’aria, ma ti fa consumare di più.

3. Pulire i canali di scolo della condensa

È necessario pulire con regolarità i canali deflusso della condensa.

4. Pulire le bobine

Con un’aspirapolvere rimuovi la polvere dal commutatore di calore interno (prima assicurati di aver staccato la spina del condizionatore) dove è solita depositarsi. 

5. Niente ostacoli all’aria

Fai in modo che le bocche dell’aria condizionata non siano ostruite da elementi di arredo, oggetti o mobili.

6. Non disperdere l’aria

Isola la stanza che vuoi più fresca, quella che stai utilizzando, chiudendo porte e finestre. Così avrai un effetto immediato di benessere nonché un notevole risparmio.

7. Usa il timer

Programma il timer in modo tale che l’aria condizionata si attivi mezz’ora prima di quando ne hai bisogno. Così quando tornerai a casa troverai già l’ambiente fresco.

8. Imposta la temperatura giusta

Fissa la temperatura del termostato del condizionatore sui 22º- 23º (in genere meglio non andare più di 6º sotto la temperatura esterna). Il risparmio è assicurato!

  • Ventilatore: manutenzione e uso corretto

Con il ventilatore è più facile, hai meno cose a cui pensare:

1. Pulizia

Le parti in plastica del ventilatore vanno pulite con un panno e un detergente delicato, sostanze chimiche troppo aggressive possono danneggiarne la superficie.

2. Segui le indicazioni

Il ventilatore va collegato ad una presa che abbia tensione, frequenza e livello di potenza corrispondenti ai valori indicati sull’etichetta. 

3. Controlla lo stato

Non utilizzare il ventilatore se il cavo o la spina risultano danneggiati, allo stesso modo se è caduto o è stato danneggiato il ventilatore nel suo complesso. Portalo da un tecnico perché lo possa riparare o sostituire.

4. Lontano dall’acqua

È in tutti i manuali di piccoli elettrodomestici: evita il contatto con l’acqua o con altri liquidi per non danneggiarlo, ma soprattutto per evitare qualsiasi rischio di folgorazione.

Tutto chiaro? Facci sapere se questi consigli ti sono stati utili!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Notice: unserialize(): Error at offset 45 of 48 bytes in variable_initialize() (line 1202 of /localstorage/donnad.prod.h-art.it/releases/20190904130730/includes/bootstrap.inc).

Simona

ottimi consigli, io pulivo solo i filtri del mio condizionatore, devo decidermi a fare una manutenzione più seria...

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione