CRESCITA

Vaccini raccomandati e obbligatori in Italia: tutto quello che devi sapere

LEGGI IN 2'

Quali sono le regole per i vaccini raccomandati e obbligatori in Italia nei bambini e negli adulti? Spesso le normative cambiano, quindi è sempre bene fare il punto della situazione per non perdersi e proteggere i nostri figli con le vaccinazioni proposte dal Ministero della Salute. Dal 2017 è in atto un nuovo Decreto per stabilire quali sono le vaccinazioni obbligatorie nell'infanzia e nell'adolescenza. Visto il calo vaccinale degli ultimi tempi, il numero di quelle che sono diventate obbligatorie è salito da 4 a 10 e sono previste per i bambini da 0 a 16 anni.

Le vaccinazioni obbligatorie per i minori di 16 anni sono le seguenti:

  1. anti-poliomielitica
  2. anti-difterica
  3. anti-tetanica
  4. anti-epatite B
  5. anti-pertosse
  6. anti-Haemophilus influenzae tipo b
  7. anti-morbillo
  8. anti-rosolia
  9. anti-parotite
  10. anti-varicella (obbligatoria per i nati dal 2017 in poi)

Per i vaccini contro morbillo, rosolia, parotite, varicella ogni tre anni è previsto un aggiornamento sull'obbligatorietà in base ai dati epidemiologici a disposizione. Oltre alle vaccinazioni obbligatorie, ce ne sono altre caldamente consigliate:

  • anti-meningococcica B
  • anti-meningococcica C
  • anti-pneumococcica
  • anti-rotavirus

Calendario vaccinale

Stabilite quali sono le vaccinazioni obbligatorie, il Ministero della Salute ha anche stabilito un calendario vaccinale per sapere a che età devono essere effettuati prime dosi ed eventuali richiami.

Bambini da zero a 6 anni

  • Anti-difterica: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-poliomielite: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-tetanica: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-epatite virale B: 3 dosi nel primo anno di vita
  • Anti-pertosse: ciclo di base 3 dosi nel primo anno di vita e richiamo a 6 anni
  • Anti-Haemophilus influenzae tipo b: 3 dosi nel primo anno di vita
  • Anti-meningococcica B: 3 o 4 dosi nel primo anno di vita, a seconda del mese di somministrazione della prima dose
  • Anti-rotavirus: 2 o 3 dosi nel primo anno di vita, a seconda del tipo di vaccino
  • Anti-pneumococcica: 3 dosi nel primo anno di vita
  • Anti-meningococcica C: 1° dose nel secondo anno di vita
  • Anti-varicella: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni
  • Anti-morbillo: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni
  • Anti-parotite: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni
  • Anti-rosolia: 1° dose nel secondo anno di vita e 2° dose a 6 anni

Adolescenti

  • Anti-difterica: richiamo
  • Anti-poliomielite: richiamo
  • Anti-tetanica: richiamo
  • Anti-pertosse: richiamo
  • Anti-HPV per le ragazze e i ragazzi
  • Anti-meningococcica tetravalente ACWY135 (1 dose)

Adulti

  • Anti-pneumococcica nei 65enni
  • Anti-zoster nei 65enni
  • Anti-influenzale per tutte le persone oltre i 64 anni

Gli adulti devono anche ricordarsi di fare il richiamo dell'antitetanica ogni 10 anni.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione