VISO E CORPO

Terapie anti rughe: cos'è il microneedling e la differenza fra quello in ambulatorio e a casa

LEGGI IN 2'

Il micro needling o microneedling, anche detto "lifting senza bisturi", è uno dei trattamenti più in voga del momento per contrastare l'insorgenza delle rughe e stimolare la naturale produzione di collagene da parte dell'epidermide. La terapia si può fare in ambulatorio, con strumentazione professionale, ma anche in casa propria, utilizzando il cosiddetto dermaroller, una manopolina con un'estremità a rullo coperta da microaghi. La misura di questi ultimi varia da 0,25mm fino ai 2,5mm.

L'utilizzo di questi strumenti di microneedling ha una finalità ben precisa, lacerare la parte superficiale della pelle in modo sicuro, incoraggiando il naturale processo di rinnovamento cellulare. La cute viene stimolata alla produzione di collagene, aiutata nel suo processo di ringiovanimento anche da eventuale aggiunta di prodotti anti-age durante il trattamento.

Come detto il microneedling si può effettuare anche in casa, utilizzando il dermaroller. In genere questo tool viene venduto con 2-3 set di rulli con aghi di varia misura. Per il viso è preferibile non andare sopra il millimetro e mezzo per evitare di stressare troppo la pelle, andando eccessivamente in profondità. Gli aghi più lunghi possono invece essere usati sul resto del corpo per trattare cicatrici o anche cellulite.

Microneedling a casa col dermaroller

La cute deve essere perfettamente pulita e il trattamento va fatto preferibilmente la sera, in modo da consentire alla pelle di disinfiammarsi naturalmente durante la notte, senza stendere prodotti sopra né prendere sole.

Si consiglia di usare il rullo con gli aghi più sottili le prime volte, per vedere l'effetto sulla propria pelle. Eventualmente, dopo qualche settimana di trattamento, si può passare dallo 0,25 allo 0,5. Passiamo il rullo sulla pelle in tutte le direzioni, evitando il contorno occhi e labbra (in commercio esistono anche dei mini rulli anche per le zone più delicate).

Il massaggio con dermaroller ha una durata dai 3 ai 5 minuti, dopo di che si possono applicare sieri anti-age che verranno assorbiti subito dalla pelle o anche accentuare l'effetto dato dall'azione degli aghi, applicando un peeling leggero. Il trattamento si può fare da una a 3 volte a settimana, ma c'è chi lo fa ogni sera senza problemi, dipende dal tipo di pelle.

Microneedling in ambulatorio

Il trattamento di micro needling professionale si fa in ambulatorio e viene eseguito da personale esperto e qualificato. A differenza di quello domestico, in questo caso si rende necessaria l'applicazione di una crema anestetica, poi la pelle viene trattata con un particolare pennino elettrico dotato di micro aghi, che viene passato sul viso fino a toccare tutta la superficie.

L'azione è un pochino più intensa rispetto al classico dermaroller, infatti la cute resta più tesa e arrossata anche per uno o due giorni. Si consiglia infatti di effettuare la terapia nel fine settimana, quando si può lasciare l'epidermide libera di sfiammarsi in modo naturale.

La frequenza di trattamento sarà decisa insieme allo specialista a seconda del caso specifico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta