BENESSERE

Tè alla melissa: proprietà e benefici

LEGGI IN 1'

La melissa è un'erba della famiglia della menta. Il nome deriva dalla parola greca "balsamon", che significa "olio dall'odore dolce". Profuma di limone ed è caratterizzata da piccoli fiori bianchi e gialli, molto apprezzati dalle farfalle. Perché un tè a base di quest’erba può fare bene? 

Se stai vivendo una giornata stressante o stai passando un momento difficile, preparare una tazza di tè alla melissa potrebbe essere solo il biglietto per calmare la tua anima. È dimostrato che riduce lo stress e persino cura l'insonnia. Come mai? Abbassa i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress.

Può anche aiutare ad alleviare i problemi di pancia e, se lo mescoli con il tè alla menta, è ottimo per migliorare la digestione. Grazie all'acido caffeico e rosmarinico contenuto nella melissa, è sia antivirale sia antibatterico, il che significa che può aiutare a migliorare il sistema immunitario e combattere il raffreddore.

La melissa è anche ricca di antiossidanti, che aiutano a ridurre lo stress ossidativo sul corpo e di conseguenza è alleata per rallentare l'invecchiamento e lo sviluppo di malattie degenerative

Come lo devi bere? Puoi acquistare l’infuso pronto in bustine oppure puoi prepararlo da sola facendo bollire dell'acqua e aggiungendo due cucchiaini di melissa essiccata. Dopo cinque minuti a fuoco lento, è pronto. Puoi aggiungere limone, lime o miele e, se è estate, potresti non lasciarlo raffreddare e berlo freddo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta