2019/12/08 11:10:3023380
2019/12/08 11:10:3027347

CURE E TRATTAMENTI

Talloni secchi, le 14 cause più frequenti

Come mai i piedi sono sempre secchi, soprattutto la zona dei talloni? I motivi possono essere di diversa natura: una malattia metabolica, una scarpa sbagliata, il vizio di stare troppo scalzi o di mettere tacchi troppo alti.
LEGGI IN 1'

I talloni secchi sono un problema molto diffuso, che spesso si trasforma in uno spiacevole inestetismo in estate, quando si è costretti a portare le scarpe aperte a causa del caldo. La prima cosa è ricordarsi che i piedi esistono tutto l'anno e che sarebbe opportuno prendersene cura anche quando sono nascosti negli stivali, con pedicure periodiche e l'applicazione frequente di una bella crema idratante.

Le cause dei talloni secchi

Mancanza di idratazione

Utilizzo di detergenti troppo aggressivi

Utilizzo di scarpe strette e di tacchi troppo alti

Eccessiva sudorazione

Presenza di callosità

Camminare spesso senza scarpe magari su terreni ruvidi

Eccessivo sfregamento del piede (attenzione soprattutto in estate se amate camminare in riva al mare sulla sabbia)

Fare uno sport che sollecita il tallone

Piede piatto

Piede d'atleta

Disturbi ormonali, gravidanza e menopausa

Psoriasi

Obesità

Diabete

È quindi molto importante fare attenzione alle screpolature, comprenderne le cause e possibilmente porre anche rimedio, soprattutto se alla base c'è un problema meccanico (sfregamento), di scarpa o cosmetico.

Ricordati che i tagli che si possono palesare a causa della secchezza, con il sudore e l'uso delle scarpe, potrebbero aprire una via facile a infezioni virali, batteriche o fungine. Per eliminare le screpolature utilizzate dei prodotti grassi, come gli oli vegetali, da quello di oliva a quello di karitè, e i burri. In tre settimane di applicazione noterai grandi risultati.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione