ESTERNI

Staccionata di legno: come dipingerla e rinnovarla

LEGGI IN 1'

La staccionata di legno all’esterno che circonda il nostro giardino o delimita lo spazio esterno ha bisogno di essere rinnovata, procedimento da effettuare almeno ogni due anni per mantenerla bene. Come dipingerla per farla tornare allo stato originale?

Per rinforzare il legno e proteggerlo dagli agenti esterni basta che ci organizziamo al meglio. Ecco i passaggi da seguire dopo essersi attrezzati con un rullo, e un pennello per i dettagli o le zone più difficili da raggiungere.

1. Scegliere una giornata senza vento e quando il sole diretto non batte sulla staccionata

2. Coprire il terreno adiacente con dei teli di stoffa o plastica per non sporcare

3. Carteggiare con carta abrasiva grana 100 per eliminare la vernice preesistente fino ad arrivare alla base non trattata

4. Carteggiare passando carta di grana media per lisciare la superficie in modo più delicato

5. Eliminare i residui con un panno per assicurarsi che la superficie sia ben pulita.

6. Realizzare una miscela di acqua e candeggina per eliminare eventuali tracce di muffa

7. Lasciare asciugare bene il legno

8. Coprire con del nastro carta le zone di staccionata che non vogliamo dipingere come maniglie, chiusure in metallo o eventuali decorazioni

9. Passare uno strato di primer

10. Usare la vernice acrilica che protegge al meglio o impregnante acrilico che mostra le venature naturali del legno rendendo il rivestimento naturale

11. Stendere almeno due strati di vernice

12. Lasciare asciugare tra uno strato e l'altro

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta