GRAVIDANZA

Sport in gravidanza, gli errori che non devi commettere

Non è solo scegliere lo sport giusto, ma anche praticarlo correttamente. In gravidanza tutto può fare la differenza e se è vero che 30 minuti al giorno di attività moderata sono un toccasana, è anche vero che non devi esagerare.
LEGGI IN 2'

La gravidanza è un momento complesso e il tuo corpo potrebbe assorbirti gran parte delle energie.  È però importante mantenersi in attività e fare un po’ di sport, senza mettere a rischio la salute tua e del piccolino.

Trenta minuti di esercizio moderato al giorno sono sempre la scelta più giusta, ma non ti devi esercitare se non ci sono patologie che potrebbero metterti a rischio. Inoltre, è vietato allenarsi fino all’esaurimento o fare esercizi che potrebbero aumentare la possibilità di cadere (come basket, calcio, sci, pattinaggio in linea, ginnastica, equitazione e sport con la racchetta) e non devi sdraiati sulla schiena durante il secondo e il terzo trimestre per fare esercizi.

Sono poi da evitare le attività che fanno aumentare troppo la temperatura corporea (bere molta acqua, indossare abiti larghi ed evitare di allenarsi in stanze con calore elevato, ovvero saltare lo yoga caldo). Vietato, inoltre, fare immersioni subacquee, che non sono mai sicure in gravidanza.

Ricorda inoltre di non sollevare pesi esagerati. Gli esercizi di forza in gravidanza sono ottimi, in quanto possono aiutarti a costruire più muscoli e sentirti più stabile. Tuttavia, a meno che tu non ti alleni con i pesi da molto tempo e il tuo ginecologo ti dica che puoi allenarti con lo stesso bilanciere, non trasformare gli allenamenti di gravidanza in allenamento di powerlifting. Mantieni i pesi più leggeri e aumenta invece le ripetizioni. 

Chiama il medico nel caso tu avverta questi sintomi mentre fai ginnastica:

  • Debolezza muscolare
  • Sanguinamento vaginale
  • Dolore o gonfiore al polpaccio
  • Vertigini
  • Mal di testa
  • Surriscaldamento
  • Dolore nella zona dell'osso pubico
  • Fiato corto
  • crampi
  • Dolore al petto
  • forte nausea
  • Perdita di liquido amniotico

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione