2019/12/06 21:38:3124016
2019/12/06 21:38:3219442

DIVENTARE MAMMA

Sole e gravidanza: 7 consigli per abbronzarsi in sicurezza

LEGGI IN 2'

Aspettiamo un bambino e la gioia è immensa. Ci prepariamo ad accogliere il tenero bebè e siamo emozionate. Facendo i conti,  dovrebbe nascere in piena estate e quindi ci prepariamo ad una stagione calda col pancione. La nostra passione è l’acqua e il sole, per cui desideriamo organizzare una vacanza al mare o rilassarci in piscina. Ma come dobbiamo comportarci in tema di sole e abbronzatura in gravidanza, per agire in sicurezza senza inutili rischi?

Possiamo prendere il sole tranquillamente, e abbronzarci nel secondo e terzo trimestre ma bisogna fare attenzione ed avere alcune accortezze per la cute che in questo periodo specifico è particolarmente delicata. Meglio appuntarsi qualche consiglio in vista della prossima vacanza.

1) Esporsi al sole nel primo trimestre di gravidanza con moderazione, dato che il surriscaldamento potrebbe compromettere lo sviluppo del feto.

2) Usare una crema di protezione solare adeguata che protegga dai raggi UVA e UVB, ogni giorno di esposizione e in ogni ora della giornata, ma a causa del cambiamento ormonale, l'aumento della produzione di melanina potrebbe determinare la formazione di macchie cutanee. Prendere, quindi, il sole con moderazione soprattutto sul viso più soggetto alle macchie scure.

3) Andare in spiaggia nelle ore meno calde e comunque esporsi al sole in maniera graduale, per evitare cali di pressione arteriosa ed episodi di vasodilatazione che aumenta il rischio di rottura capillari.

4) Non usare profumi e deodoranti che possono provocare episodi di fotosensibilizzazione.

5) Mettere una crema con fattore di protezione solare 50, dopo 3 ore di esposizione, soprattutto se abbiamo fatto il bagno ricordando che la superficie liquida riflette i raggi e le zone del corpo che fuoriescono dall’acqua saranno le più esposte.

6) Ricordarsi, e di conseguenza prendere gli accorgimenti necessari, che i raggi  ultravioletti, causa di scottature e patologie cutanee. sotto attivi anche quando la giornata é nuvolosa e a diverse temperature.

7) Alternare l'esposizione al sole con passeggiate rilassanti in riva al mare e sul bagnasciuga per abituare la cute quando i raggi sono più delicati.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione