BELLEZZA

Smalto, come indossare i colori scuri evitando di macchiare le unghie

LEGGI IN 2'

Gli smalti scuri sono stati particolarmente di moda degli ultimi anni, ma colori come il rosso scuro e il viola sono degli evergreen con cui impreziosire i propri outfit. Sono però dei prodotti difficili, perché macchiano le unghie e talvolta anche le dita, quando si tenta di rimuoverli. E allora come fare?

Se hai avuto questo problema, potrebbe essere perché hai rimosso il tuo smalto nel modo sbagliato. Lo sfregamento è la cosa peggiore con i colori scuri. Devi dunque prendere un batuffolo di cotone imbevuto di solvente per unghie e lasciarlo riposare sull'unghia per circa 30 secondi. Quindi, tirare delicatamente il batuffolo di cotone verso la punta dell'unghia. È un movimento delicato. In questo modo i residui dello smalto dovrebbero sciogliersi.

Cerca di optare per solventi che al loro interno hanno anche degli ingredienti naturali, come camomilla e aloe, perché idrateranno l'unghia e rispetteranno le cuticole. In questo modo, inoltre, il solvente non evaporerà subito e non indebolirà le tue unghie.

Ricordati che proteggere l'unghia devi sempre applicare una base trasparente: in questo modo non dovrebbe ingiallire a causa del colore dello smalto. Poi potresti lucidare la tua unghia con un po' di succo di limone o acqua e bicarbonato. Tra i rimedi della nonna, c'è anche il dentifricio sbiancante che va strofinato con uno spazzolino. In realtà, usare prodotti di qualità, non tenere lo smalto per troppi giorni e rimuoverlo come spiegato sopra dovrebbe essere più che sufficiente.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta