BELLEZZA

Skincare, qual è l’ordine corretto con cui applicare i prodotti viso?

LEGGI IN 2'

Il principale problema dello skincare è applicare i prodotti correttamente. Ognuno imposta la propria routine di bellezza come preferisce. Detto ciò, è importante cercare di essere ordinati e di sfruttare i principi attivi nel migliore dei modi. Perché? Ottimizzare i tuoi cosmetici significa ottimizzare il tuo budget di spesa per avere una pelle più bella. Ecco l’ordine ideale da seguire.

Detergente

Rimuovi il trucco e lavati il ​​viso prima di applicare i tuoi prodotti, perché gli ingredienti si assorbano correttamente. Il che significa che se vuoi fare le cose per bene non devi usare le salviettine per il trucco, ma preferire un olio detergente.

Toner

In passato, i toner erano dei liquidi a base di alcol che ti irritavano il viso, ma oggi sono pieni di ingredienti delicati e idratanti per coccolare la pelle secca o esfolianti chimici per curare l'acne. Cerca un toner con BHA (beta idrossiacido, come l'acido salicilico) o AHA (alfa idrossiacido, come l'acido glicolico o acido lattico), che funzionano per pulire pori, prevenire le eruzioni cutanee e dissolvere i punti neri nel tempo.

Siero

sieri sono essenzialmente solo dosi di nutrienti, idratanti e antiossidanti estremamente concentrati che migliorano davvero la salute della pelle non appena li applichi. Scegline uno con acido ialuronico, che attira l'acqua dall'aria nella pelle per rimpolparla e mantenerla idratata durante il sonno.

Crema occhi

Le creme occhi tendono ad essere più leggere e sottili delle creme idratanti per il viso, quindi assicurati di applicarle prima di spalmarle l’idratante o l’olio. La regola generale è sempre partire dal prodotto più leggero.

Crema per i brufoli, crema idratante o olio

La crema idratante va applicata due volte al giorno e la puoi sostituire o alternare con un olio. Se soffri di brufoli o acne, devi prima stendere i trattamenti curativi. Inoltre, si consiglia una formula con una protezione solare di almeno SPF 30, soprattutto se non hai intenzione di spalmare una crema solare separata in seguito. In alternativa, il fattore protettivo è sempre l’ultimo passaggio prima del make up.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta