SCUOLA DI CUCINA

Come seccare i fichi al sole o al forno e conservarli

LEGGI IN 2'

I fichi secchi sono certamente una delle delizie che si prepara alla fine dell’estate e che si conserva in vista dell’inverno e delle feste. Si raccoglie la frutta fresca e si lascia essiccare al sole o in forno, così da eliminare ogni traccia di liquido interno e favorire lo stoccaggio evitando che il prodotto vada a male e si alteri.

Di certo la procedura non è complicata, ma dobbiamo tenere conto delle tempistiche non proprio veloci. Se essicchiamo i fichi al sole, dobbiamo considerare almeno due giorni, se non anche di più, a seconda del clima, perché i fichi devono essere ben asciutti prima di essere riposti o corriamo il rischio che si rovinino.

Per seccare i fichi al sole laviamoli e asciughiamoli delicatamente per non romperli, poi tagliamoli a metà per lungo, lasciando comunque la base attaccata. Apriamoli e disponiamoli su un vassoio o su una gratella foderati con carta forno o con un panno di lino e copriamoli con un altro telo o una retina.

In questo modo eviteremo che gli insetti possano avvicinarsi, andando a rovinare la qualità dei nostri frutti. Ci dovremo solo ricordare di girare i fichi da ambo le parti più volte al giorno, esponendo il vassoio solo nelle ore centrali della giornata quando c’è sole e caldo, ritirandoli al momento del tramonto, quando scende l’umido della sera.

Servono, come detto, un minimo di due giorni per essiccare i fichi al sole, ma nelle zone d’Italia meno calde possono volercene anche cinque. Molto più veloce l’essiccazione al forno, per la quale resta valido il taglio longitudinale dei frutti come nel caso precedente, ma stavolta andremo a metterli su una placca ricoperta di carta pergamena.

Il forno dovrà essere preriscaldato a 90° C e i fichi andranno tenuti nella parte centrale per una disidratazione omogenea, che durerà circa tre o quattro ore a seconda della grandezza. Se il forno è ventilato i tempi possono anche dimezzarsi.

Una volta essiccati i fichi, possiamo caramellarli o farcirli o lasciarli così semplici, conservandoli in un vasetto di vetro quando sono freddi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta